L’amarezza per una finale mancata per soli venticinque centesimi, lascia spazio alla felicità per il secondo pass olimpico conquistato. Lorenzo Marsaglia chiude al tredicesimo posto la semifinale dei 3 metri maschile alla Coppa del Mondo di Tokyo, ma è un piazzamento che gli permette comunque di partecipare anche alle Olimpiadi individualmente e non solo in sincro insieme a Giovanni Tocci.
Marsaglia ha totalizzato un punteggio totale di 393.15. È stata una gara regolare e senza troppi errori, ma anche senza il tuffo eccezionale, che avrebbe sicuramente permesso al romano di accedere alla finale. Dopo un inizio con il triplo mezzo ritornato da 66.30 sono arrivati un il triplo e mezzo avanti (62.00) ed un quadruplo e mezzo avanti (68.40) troppo poco efficaci per fare un balzo in classifica. Con il il doppio e mezzo indietro non tanti punti (58.50), mentre con il triplo e mezzo rovesciato ne sono arrivati 68.25.
Tokyo 2020
Tuffi, i favoriti gara per gara: la Cina pronta a dominare
21/07/2021 A 12:57
Marsaglia è sempre rimasto appena fuori dalla finale e si è giocato tutto con il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti. Alla fine 69.70 punti, un buon tuffo, ma è mancato quel qualcosa in più per accedere alla gara che assegna le medaglie, beffato per venticinque centesimi dall’americano Briadam Herrera.
La semifinale è stata vinta dal britannico Daniel Goodfellow con 481.80 punti davanti al messicano Rodrigo Diego Lopez (466.65) e al tedesco Martin Wolfram (451.30).

Greg Louganis, il tuffatore che si batte per cambiare le menti

Tokyo 2020
SPORT EXPLAINER: Tuffi
12/07/2021 A 13:17
Tokyo 2020
L’Italia guadagna un quinto pass olimpico grazie a Marsaglia
25/06/2021 A 07:20