Basket, calcio e golf. Sono questi i tre sport presenti nel passato e nel presente di Mario Draghi, ex presidente della Banca Centrale Europea e possibile futuro Primo ministro italiano, fiducia in Parlamento permettendo. Ecco i motivi della sua passione sportiva.

Un giovane cestista pazzo per Bill Bradley

L'amore per la palla a spicchi risale ai tempi del liceo, quando l'uomo oggi incaricato di formare il nuovo governo italiano dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella faceva parte della squadra giovanile di basket della scuola dei Padri Gesuiti di Roma (l'Istituto Massimiliano Massimo) che negli anni Sessanta ha preso il nome di "Ex Alunni Massimo".
Tutti Gli Sport
Aumento capienza stadi: esito positivo, si va verso il 75%
IERI A 17:47

Bill Bradley, alla piccola dei New York Knicks

Credit Foto Getty Images

All'epoca l'idolo di Draghi era Bill Bradley, stella dei New York Knicks e oro olimpico a Tokyo nel 1964. Guardando giocare il cestista americano, campione d’Europa con la Simmenthal Milano nel 1966, si innamorò della disciplina, una passione certificata nel 2009 dal premio "La Retina d’Oro", conferito all’allora governatore della Banca d’Italia "per la riconosciuta passione verso la pallacanestro che ne fa un importante ambasciatore di questo sport, anche in virtù dei suoi trascorsi agonistici". Ma non si trattava di sola ammirazione: "Aveva un bel tiro", dicono di lui gli amici degli anni del liceo (tra cui Luca Cordero di Montezemolo).

"Totti è un filosofo del calcio"

Oltre allo sci e al jogging, Draghi gioca principalmente a golf. Poi però c’è la Roma. Come riporta il Corriere della Sera, chi lo conosce descrive la sua passione verso i colori giallorossi "intensa", seppur raramente si sia visto in tribuna allo Stadio Olimpico. Francesco Totti il giocatore preferito, più di Falcao, Pruzzo o Giannini. Un retroscena svelato dallo stesso Draghi durante un’intervista a El Pais del 2016:
"Se dovessi scegliere tra il Capitano o il Principe? Ah, Giannini, che giocatore. Ma Totti è il migliore della sua generazione. Un talento unico. Un filosofo del calcio. Forse il più grande nella storia della Roma".

Super Bowl, Brady, NBA: Tampa nuova mecca dello sport USA?

Tutti Gli Sport
"It's coming Rome", Tokyo, il volley: ricordi di un'estate italiana
20/09/2021 A 16:01
Tutti Gli Sport
I talebani vietano lo sport alle donne afghane: "Non è necessario"
08/09/2021 A 13:17