Con le nuove disposizioni del Governo Draghi si anticipano in parte i tempi di ritorno alla gradale normalità. L'estate sta arrivando, le temperature più alte rallentano la diffusione del Covid-19 e la campagna vaccinale che prosegue sta facendo il resto. Pertando anche per gli sport ci sono finalmente delle svolte, che riguardano principalmente palestre, piscine al chiuso e impianti sciistici.

Palestre: spogliatoi per cambi veloci

Il 24 maggio, con una settimana d'anticipo su quanto già stabilito (1 giugno), riapriranno le palestre; si potrà entrare previa prenotazione per scaglionare gli ingressi e conservare al meglio i dati di accesso per le due settimane eventuali che coprirebbero il periodo di allerta in caso di positività. Gli atleti dovranno mantenere 2 m di distanza e indossare sempre la mascherina, tranne nella fase di esecuzione degli esercizi; i percorsi d'entrata e uscita dovranno essere differenziati e per quanto riguarda gli spogliatoi, potranno essere utilizzati solo per cambi veloci. I gestori potranno quindi vietare l'uso delle docce e gi atleti stessi sono caldamente invitati a presentarsi già vestiti per svolgere l'attività fisica.
Tutti Gli Sport
Green Pass obbligatorio per stadi, palestre e piscine
22/07/2021 A 17:30

Piscine: riaprono anche quelle al chiuso

Si era parlato delle piscine all'aperto, ma poi direttamente dagli Europei di Budapest si sono mobilitati anche i nostri atleti di punta, tra cui Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri. E così piscine al chiuso (ma anche centri termali e centri benessere) riapriranno l'1 luglio, con la garanzia di un distanziamento in acqua di 7 mq e negli spogliatoi è richiesto il distanziamento di 1 m e l'uso della mascherina. Come nel caso delle palestre, per gli spogliatoi potrebbe essere consentito l'accesso solo per togliere il costume bagnato e asciugare i capelli, senza fare la doccia.

Impianti sciistici: al via dal 22 maggio

Si riparte invece questo weekend in montagna: dopo aver saltato tutta la stagione invernale, gli impianti sciistici potranno riaprire sabato 22. Un parziale sollievo per i comprensori che consentono l'accesso anche per la stagione estiva. Sulle cabinovie bisognerà indossare la mascherina e l'accesso sarà contngentato tramite la vendita esclusiva di skipass online.

Bassino con la coppa: "Un sogno diventato realtà

Tutti Gli Sport
I Giochi Olimpici a Tokyo: le aspettative
19/07/2021 A 18:35