Ci sono esseri umani che hanno contribuito a plasmare il mondo in cui viviamo oggi, atleti che da soli hanno creato alcuni dei momenti più importanti della storia recente. Trailblazers, una serie di cortometraggi originali di Eurosport, fa luce sulle più grandi icone sportive del mondo che hanno fatto molto più che vincere: hanno aperto la strada al cambiamento nella società.
In anteprima dal prossimo 5 febbraio, ciascuno dei dieci episodi sfrutterà il ricco archivio di Eurosport e metterà insieme nuove interviste e animazioni per creare un prodotto che tutti gli sportivi a livello globale possano apprezzare.
Le azioni ispiratrici degli eroi sportivi verranno raccontate come mai prima d'ora con episodi bisettimanali che documentano momenti che hanno cambiano il mondo, tra cui i trionfi olimpici di Jesse Owens nella Germania nazista, le battaglie di Arthur Ashe dentro e fuori dal campo e la coraggiosa posizione di Colin Kaepernick contro la disuguaglianza razziale e la brutalità della polizia. L'icona del tennis Serena Williamssarà la protagonista della premiere della serie in coincidenza con l'inizio degli Australian Open, per un episodio disponibile da venerdì 5 febbraio.
Tutti Gli Sport
McGregor il più pagato dell'ultimo anno, seguono Messi e Ronaldo
14 ORE FA
Questo il programma completo dei 10 episodi di Trailblazer che da qui al prossimo giugno racconteranno le storie di questi straordinari atleti
  • 5 febbraio - Serena Williams
Ancora dominante e ancora il lotta per conquistare il suo settimo Australian Open. Ha cambiato la percezione del tennis femminile nel tennis moderno.
  • 22 febbraio - Greg Louganis
Pochi atleti nella storia dei Giochi Olimpici si sono ripresi da un'infanzia così travagliata per raggiungere le vette dei risultati atletici proprio come il subacqueo americano.
  • 8 marzo - Jesse Owens
Jesse Owens divenne una leggenda sportiva per i suoi successi ai Giochi di Berlino del 1936.
  • 22 marzo - Cathy Freeman
Velocista australiano che eccelleva nei 400 metri e che nel 2000 è diventato il primo australiano aborigeno a vincere una medaglia d'oro olimpica individuale.
  • 5 aprile - Arthur Ashe
Ashe è stato il primo giocatore di colore selezionato per la squadra della Coppa Davis degli Stati Uniti e l'unico uomo di colore a vincere titoli di singolare a Wimbledon, US Open e Australian Open.
  • 19 aprile - Nawal El Moutawakel
L'ostacolista marocchino è entrato nella storia nel 1984 come prima medaglia olimpica femminile, africana e musulmana.
  • 3 maggio - Gino Bartali
La leggenda del ciclismo italiano ha vinto il Tour de France due volte su entrambi i lati della seconda guerra mondiale e ha usato la sua fama sportiva per aiutare a salvare la vita di molti ebrei.
  • 17 maggio - Althea Gibson
Gibson è diventata la prima grande giocatrice afroamericana nel tennis femminile, vincendo cinque titoli di singolare del Grande Slam nella sua carriera.
  • 31 maggio - Billie-Jean King
"Battaglia dei sessi" per l'uguaglianza e la giustizia, Billie-Jean King ha anche vinto quattro titoli di singolare femminile agli US Open.
  • 14 giugno - Colin Kaepernick
Kaepernick è un attivista per i diritti civili e quarterback del football americano; ha giocato per sei stagioni per i San Francisco 49ers. Ha ottenuto riconoscimento per essersi inginocchiato durante l'inno nazionale americano prima dei match di NFL: un gesto per protestare contro la brutalità della polizia e la disuguaglianza razziale negli Stati Uniti.

Arriva Trailblazers, la serie che celebra i pionieri dello sport

Tutti Gli Sport
Palestre e piscine: tutte le regole per la ripresa dello sport
06/05/2021 A 11:12
Tutti Gli Sport
Lo sport respira: rimborsi per oltre 60 milioni dal "Sostegni bis"
04/05/2021 A 09:45