La decisione ufficiale è arrivata a fine maggio ma decisivo è stato il parere del sopralluogo condotto quasi un mese prima, tra il 25 ed il 29 aprile, da una delegazione guidata dal vicepresidente FISU Leonz Eder, in visita in città.
In questi giorni, il comitato FISU, composto da otto membri tra cui il presidente, il vicepresidente generale, quattro vicepresidenti, il tesoriere ed il primo assessore, ha ricevuto a valutato un parere più che positivo dalla delegazione il quale, unito al parere del comitato esecutivo, ha portato all’assegnazione delle Universiadi estive 2019 al CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano) e alla Regione Campania, con il presidente FISU Oleg Matytsin a darne notizia al presidente della Regione, Vincenzo De Luca.
Un progetto ampio, quello che porterà alla realizzazione dell’Universiadi napoletana, in collaborazione con le istituzioni comunali e regionali oltre che con il supporto del governo e allo stretto legame tra CUSI e CONI. Un’occasione che celebrerà anche il settantesimo anniversario della FISU, creata nel 1949 a Merano e il sessantesimo dalla prima Universiade, quella di Torino nel 1959.
FISU
Napoli 2019, il conto alla rovescia è iniziato
31/12/2016 A 15:10
L’Italia ha sempre ricoperto un ruolo importante a livello di sport universitario, come dimostrano le edizioni delle Universiadi ospitate dal nostro paese, quattro per quanto riguarda quelle estive, sei per quanto concerne quelle invernali.
FISU
FISU celebra la giornata internazionale degli studenti
30/11/2016 A 11:44
FISU
Grande successo per la 3×3 FISU World University League
31/10/2016 A 13:33