Luna Rossa si è ufficialmente iscritta alla America’s Cup 2024. Il sodalizio italiano sarà in acqua per la prossima edizione della competizione sportiva più antica al mondo. Dopo aver perso contro Team New Zealand per 7-3 nel match race dello scorso marzo, l’equipaggio tricolore andrà a caccia dell’agognata Vecchia Brocca. La flotta del patron Patrizio Bertelli ci riproverà per la sesta volta nella storia, con l’auspicio che sia il tentativo buono.
La comunicazione arriva direttamente dai canali di Luna Rossa, dopo che un paio di settimane fa era stato lo skipper Max Sirena a parlarne pubblicamente. Questo il messaggio: “Il Royal New Zealand Yacht Squadron ha accettato formalmente la sfida del Circolo della Vela Sicilia e del Team Luna Rossa, depositata il 1° dicembre 2021“. La conferma ufficiale giunge dopo quella dell’iscrizione degli svizzeri di Alinghi, annunciata in pompa magna due giorni fa attraverso una conferenza stampa, in cui era stata confermata la partnership con Red Bull.
Tokyo 2020
Dall'Europeo all'imbattibilità: come stanno Tita e Banti un anno dopo l'oro?
03/08/2022 A 08:20
“We Are Back”, siamo tornati. Questo l’annuncio dato da Luna Rossa. Sono dunque quattro le squadre ufficialmente iscritte alla prossima America’s Cup, che al momento non ha ancora una sede (verrà comunicata il 31 marzo 2022): Team New Zealand (detentore del titolo), Ineos Britannia (Challenger of Record), Alinghi e Luna Rossa. Si attende una risposta dai sodalizi statunitensi e non si escludono altre possibili iscrizioni. Nelle prossime settimane verranno comunicati anche i componenti dell’equipaggio, che sarà sempre guidato dallo skipper Max Sirena.

Bruni: "Luna Rossa tornerà, più forte di prima"

Vela
Ugolini-Giubilei vice-campioni del mondo nel Nacra 17
21/11/2021 A 14:26
Vela
America’s Cup, equipaggi ridotti per la prossima edizione?
06/10/2021 A 10:37