Pericolo bonaccia ad Auckland. Il ‘Match’ di America’s Cup tra Luna Rossa ed Emirates Team New Zealand potrebbe subire dei rinvii a causa delle condizioni atmosferiche. Ieri si è gareggiato sul campo di regata E in condizioni di vento fra 12 e 18 nodi, dunque quelle ideali per i neozelandesi: il Team Prada Pirelli è riuscito comunque a strappare un punto prezioso.
E’ risaputo che Luna Rossa ami la brezza tenue, il problema è che nei prossimi giorni potrebbe rivelarsi sin troppo leggera. Da regolamento esiste infatti un limite minimo per svolgere la competizione: il vento non può spirare ad una velocità inferiore a 6,5 nodi. Peraltro, va detto, sinora non si è mai disputata una regata in queste condizioni negli ultimi mesi di Prada Cup.

Luna Rossa

Credit Foto Getty Images

America's Cup
Il patron di Luna Rossa: “Lavoriamo per la prossima Coppa America”
06/04/2021 A 07:32
Una premessa doverosa: il meteo nel Golfo di Hauraki può variare da un momento all’altro. Peraltro a quelle latitudini è diffuso un detto molto esplicativo: “Se non ti piace il vento, aspetta 10 minuti…“. Tuttavia sono ormai diversi giorni che sia Predict Wind sia Windy.com prevedono per domani, venerdì 12 marzo, condizioni di vento troppo basso per poter competere. Alle 16.00 sono attesi appena 2 nodi sul campo A e 5 su quello E, solitamente il più ventoso (lo stesso utilizzato anche ieri). La brezza potrebbe però salire intorno ai 6-7 nodi intorno alle 17.00-17.30 locali, dunque non è escluso che, dopo una lunga attesa, possa poi svolgersi una sola regata. Senza dimenticare che una gara può durare al massimo 45 minuti, fattore da non sottovalutare con poco vento.

Bei prossimi giorni

Situazione non molto dissimile per sabato 13 marzo, quando con ogni probabilità il livello delle restrizioni anti-Covid potrebbe essere già stato abbassato da 2 ad 1, consentendo la disputa delle regate anche nei campi B, C e D, ovvero quelli più vicini alla costa. In tale giorno sono attesi 5 nodi, con la differenza che le raffiche non dovrebbero affatto intensificarsi nemmeno intorno alle 17.00.
Condizioni leggermente migliori, ma comunque a rischio anche per domenica 14 marzo, quando sono annunciati tra 5 e 7 nodi proprio sui campi di regata al momento non utilizzabili. Vento al momento quasi inesistente anche per lunedì 15: 3-4 nodi! Stando alle previsioni meteo di Predict Wind e Windy.com, potrebbe cambiare tutto a partire da martedì 16 marzo, quando dovrebbe tornare un vento da nord-ovest (lo stesso visto ieri) tra i 13 ed i 14 nodi.
Meteo alla mano, non va escluso a priori che Luna Rossa ed Emirates Team New Zealand possano dover attendere addirittura martedì 16 per tornare a sfidarsi. Difficile credere che assisteremo a ben quattro giorni di rinvii, proprio perché abbiamo visto come il contesto climatico vari repentinamente ad Auckland. Tuttavia al momento le previsioni fanno ventilare questo rischio. E chissà che, se si dovesse gareggiare con 6-7 nodi, su Te Rehutai non possa comparire la tanto discussa vela Code Zero.

Luna Rossa-New Zealand 1-1: gli highlights in 80 secondi

America's Cup
America’s Cup, prossima edizione nel 2022 con Luna Rossa?
29/03/2021 A 10:22
America's Cup
America's Cup all'Isola di Wight? Il patron di Ineos: "Grandioso"
25/03/2021 A 14:16