Luna Rossa pareggia subito i conti nella baia di Auckland. Dopo aver perso gara 1 abbastanza nettamente, l’equipaggio italiano sconfigge Team New Zealand nella seconda regata di giornata e tiene apertissimo il match race che assegna la America’s Cup: 1-1 nel Golfo di Hauraki, servono sette vittorie per mettere le mani sul trofeo sportivo più antico al mondo e Team Prada Pirelli è pienamente in lotta con i Kiwi. I padroni di casa erano i chiari favoriti della vigilia, ma i ragazzi dello skipper Max Sirena hanno dimostrato di poter tenere botta e di avere le capacità per sognare in grande.
James Spithill, timoniere insieme a Francesco Bruni, ha analizzato la prova subito dopo aver tagliato il traguardo con sette secondi di vantaggio nei confronti degli avversari:
"È stata una bella regata, una lotta di virate sicuramente. Siamo riusciti a rialzarci bene dopo gara 1".
America's Cup
Il patron di Luna Rossa: “Lavoriamo per la prossima Coppa America”
06/04/2021 A 07:32
Il sodalizio tricolore ha comunque commesso un errore nell’ultimo tratto di bolina, scegliendo erroneamente di andare a destra del campo di regata e perdendo buona parte del margine acquisito, rischiando una beffa clamorosa. Il fuoriclasse australiano si è soffermato anche su questo aspetto:
"Siamo arrivati alla boa e abbiamovisto una pressione che poteva essere positiva sulla destra, siamo riusciti ad andare a cercarla e abbiamo seguito il piano definito. Poi ci siamo mantenuti calmi e siamo arrrivati al traguardo“.
Il due volte vincitore della Coppa America ha poi concluso:
Sicuramente questo è uno dei campi di regata in cui la barca che parte davanti ha un vantaggio. Abbiamo dovuto capire quando virare e quando strambare per riuscire a prendere il vantaggio, lo abbiamo fatto e ora vedremo quello che succederà venerdì. Non vedo l’ora“.
Diverso l'umore del timoniere di New Zealand, Peter Burling
"La partenza non è stata delle migliori e quando l'avversario va davanti dobbiamo inseguirlo. Forse siamo un po' arrugginiti, siamo stati quasi tre mesi senza regate, ma la prima regata ci ha fatto capire che abbiamo le nostre possibilità di vincere. Sicuramente è un po' che non regatiamo, ma ci siamo sentiti bene. La prima gara è andata bene, la seconda meno bene. Rivedremo la gara, siamo contenti di aver portato a casa un punto. Da quello che abbiamo visto, sappiamo che le barche sono veloci e anche Luna Rossa lo è. Siamo veloci alla stessa maniera. C'è un po' di ruggine da togliere, vedremo venerdì".

Da "Siamo Italiani" a "Po-po-po": Luna Rossa tricolore

America's Cup
America’s Cup, prossima edizione nel 2022 con Luna Rossa?
29/03/2021 A 10:22
America's Cup
America's Cup all'Isola di Wight? Il patron di Ineos: "Grandioso"
25/03/2021 A 14:16