Proseguono gli allenamenti di Emirates Team New Zealand e Luna Rossa in vista della Coppa America di vela. Attualmente non è stato ufficializzato il programma delle regate. Il sito ufficiale dell’America’s Cup, ad oggi, non ha modificato le date originarie, dunque non va escluso che si possa iniziare mercoledì 10 marzo, Covid permettendo. E chissà che anche le previsioni meteo non possano recitare un ruolo determinante nella scelta della data per l’avvio della competizione…
Oggi i Defender sono tornati in acqua in condizioni di vento leggero sul campo di regata A, tra i 5 ed i 7 nodi. Si è trattato di un test molto interessante, perché Te Rehutai ha issato il cosiddetto Code Zero. Si tratta di una vela gigante, leggera e quasi traslucida, studiata per aiutare la barca ad accelerare più velocemente con brezza tenue. E’ un attrezzo che fu utilizzato per la prima volta proprio dai neozelandesi nella quarta regata della Coppa America del 2000 contro Luna Rossa.
Burns Fallow, responsabile delle vele di Emirates Team New Zealand, ha spiegato al NZ Herald i vantaggio del Code Zero: “Può essere estratto molto rapidamente e può aiutarti ad uscire da condizioni molto difficili. Con vento leggero sono sicuro che lo rivedremo. Non ti è permesso usare gli spinnaker quando navighi di bolina, ma nulla vieta di farlo nella fase di pre-partenza“.
Vela
Luna Rossa-New Zealand, confronto testa a testa in allenamento
02/03/2021 A 16:23
Come si può vedere dal video, la soluzione adottata dai padroni di casa è utile per navigare in condizioni tradizionali, perché Te Rehutai non si alza in volo utilizzando il Code Zero. E’ bene ricordare che, nei mesi scorsi, tale vela era stata provata anche da Luna Rossa, Ineos Team UK ed American Magic. Tutti gli sfidanti avevano accantonato rapidamente il Code Zero, non reputandolo utile a migliorare le prestazioni delle barche. Il campo di regata dirà chi avrà avuto ragione.

Luna Rossa-New Zealand: così era andata la prima volta

Vela
Team New Zealand s'impenna e spancia sull’acqua in allenamento!
02/03/2021 A 10:22
Vela
New Zealand imita il doppio timoniere di Luna Rossa
02/03/2021 A 09:01