Non passa giorno in cui i neozelandesi non manifestino la propria convinzione di vincere la prossima America’s Cup a mani basse. La competizione inizierà mercoledì 10 marzo e vedrà Luna Rossa, vincitrice della Prada Cup, affrontare i Defender di Emirates Team New Zealand. Questi ultimi vanno a caccia della quarta affermazione della loro storia dopo quelle del 1995, 2000 (proprio contro Luna Rossa) e 2017. L’Italia invece non ha mai vinto la Coppa America, impresa riuscita nella storia solo a Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Svizzera.
Ieri Murray Jones, icona di questa competizione dall’alto di ben sei trionfi in America’s Cup, era stato lapidario: “Penso che Team New Zealand vincerà facilmente, saranno significativamente più veloci. Hanno un enorme vantaggio: non hanno perso un giorno da quando hanno lasciato le Bermuda, mentre gli altri hanno dovuto ricostruire o ricominciare da capo. Spero che non sia un completo cappotto“.

Luna Rossa-New Zealand: così era andata la prima volta

America's Cup
Luna Rossa-New Zealand, incrocio ravvicinato con vento medio
06/03/2021 A 09:48
Oggi è toccato alla rinomata testata giornalistica NZ Herald recitare un nuovo ‘De Profundis’ alla flotta italiana. All’interno della rubrica Secret Sailor’s si legge che “ci vorrebbe un miracolo o un grave contrattempo affinché Team New Zealand assapori la sconfitta questa volta“.
Il portale motiva così la netta superiorità di Te Rehutai nei confronti della compagine del Bel Paese: “L’abilità e la profondità superiori dei Kiwi, la barca più veloce e, soprattutto, la loro capacità di cambiare il modo in cui navigano in base ai punti di forza e di debolezza del loro avversario. Ciò li rende favoriti in assoluto contro Luna Rossa“.
Insomma, appare ormai evidente come i neozelandesi non siano neppure sfiorati dall’idea di poter perdere, con buona pace della tanto conclamata scaramanzia che vige tra i marinai. Luna Rossa veniva data per spacciata anche dai britannici. Toccherà ora agli uomini di Max Sirena provare a sorprendere e far ricredere anche coloro che si ritengono già vincitori.

Da "Siamo Italiani" a "Po-po-po": Luna Rossa tricolore

America's Cup
New Zealand, allenamento con vento 14-18 nodi. Luna Rossa osserva
05/03/2021 A 14:54
Vela
L'arma segreta di Luna Rossa? La partenza
04/03/2021 A 08:46