Team New Zealand ha annunciato che la 37esima edizione dell'America’s Cup si disputerà a Barcellona nel 2024. La competizione sportiva più antica al mondo sbarcherà in Spagna tra un paio di anni e si preannuncia grande spettacolo nel Mar Mediterraneo, dove i migliori equipaggi del pianeta si fronteggeranno con l’obiettivo di alzare al cielo la Vecchia Brocca. Dopo aver comunicato la propria scelta riguardo alla località che ospiterà l’evento, i Kiwi hanno varato anche la prima barca che vedremo in acqua in occasione della prossima edizione della prestigiosa kermesse.
Non si tratta di uno degli AC75, ovvero le barche volanti che si fronteggeranno per il trofeo. Stiamo parlando del chase boat, la cosiddetta barca di supporto in mare. Un natante rivoluzionario perchéalimentato a idrogeno! Potrà navigare a 35 nodi di media e potrà raggiungere una velocità massima di 50 nodi. Stiamo parlando dello scafo che aiuterà Team New Zalanda durante la campagna nelle acque iberiche, ma anche tutti gli altri contendenti dovranno possederne uno da regolamento.
Vela
Luna Rossa si avvicina a Barcellona: confermato Panerai
06/04/2022 A 12:35
Si tratta di un passo in avanti importante in termini ecologici e ambientali perché, ad esempio, il chase boat dei Kiwi durante l’ultima Coppa America aveva bisogno di quattro motori fuoribordo da 450 cavalli per restare al passo di Te Rehutai. Vedremo come si comporteranno gli sfidanti Luna Rossa, Ineos Britannia, Red Bull Alinghi e American Magic.

Bruni: "Luna Rossa tornerà, più forte di prima"

Vela
America’s Cup, "New Zealand come i Vichinghi, non siamo dei mercenari
05/04/2022 A 13:26
Vela
Tita non chiude la porta a Luna Rossa per la America’s Cup
01/04/2022 A 15:03