Domenica di riposo per Luna Rossa nella baia di Auckand (Nuova Zelanda). Dopo la spettacolare vittoria per 4-0 contro American Magic, valsa la qualificazione alla Finale della Prada Cup, l’equipaggio ha beneficiato di qualche ora di meritato relax, ma già a partire da domani si tornerà in acqua per allenarsi e per prepararsi alla spettacolare sfida contro Ineos Uk. L’atto conclusivo incomincerà il 13 febbraio, sarà una serie molto equilibrata e avvincente: serviranno delle prestazioni di lusso per tenere testa ai britannici e cercare di alzare al cielo il trofeo, guadagnandosi il diritto di fronteggiare Team New Zealand per la conquista della America’s Cup.

Vela
Luna Rossa-New Zealand slitta? A Auckland è ancora lockdown
11 ORE FA

Il timoniere James Spithill ha travolto Dean Barker nelle fasi di partenza e ora non veda l’ora di vedersela col fortissimo Ben Ainslie. L’australiano di Luna Rossa è sicuro di una cosa, come ha ribadito in un’intervista concessa alla testata neozelandese NZ Herald: “Abbiamo decisamente migliorato le prestazioni, ma non è abbastanza. Avremo bisogno di più ed è quello che richiede questa competizione. Metteremo sangue, sudore e lacrime nelle prossime due settimane per migliorare il nostro modo di navigare e la nostra tecnica, ma anche l’hardware di bordo“.

Il ribattezzato Pitbull si è lanciato verso il futuro e promette delle novità: “Abbiamo pianificato molti aggiornamenti. Ci sono tante cose che si possono fare, bisogna bilanciare il tempo trascorso nell’hangar con quello passato in acqua. Siamo fortunati ad avere una grande squadra alle spalle: lavoreranno tutta la notte per permetterci di navigare il giorno successivo“.

Luna Rossa in finale! Gli highlights del 4-0 su American Magic

America's Cup
Velocità di Luna Rossa e Team New Zealand: cosa sappiamo
IERI A 16:24
America's Cup
Luna Rossa, ecco i nuovi foil e vele provati con vento leggero
UN GIORNO FA