Gli equipaggi in gara nella Ocean Race Europe hanno trascorso una seconda notte irrequieta nel Mediterraneo alla ricerca di un vento che li aiutasse lungo la terza e ultima tappa da Alicante, in Spagna, a Genova, in Italia. Regatando in due classi diverse - sette VO65 monotipo identici e cinque IMOCA 60 con regole di sviluppo - gli equipaggi in rappresentanza di nove paesi sono usciti velocemente da Alicante domenica pomeriggio con vento di 15 nodi e cielo sereno. Però, da quando hanno lasciato la Spagna, entrambe le classi hanno alternato momenti di vento ad altre situazioni di calma piatta.
La classe VO65 ha fatto i migliori progressi finora, dopo aver superato le isole spagnole di Maiorca e Minorca durante la notte. Nelle ultime 24 ore la coppia di testa - Sailing Team Poland e il Mirpuri Foundation Racing Team - ha beneficiato della nuova brezza per aumentare e consolidare il proprio vantaggio.
Nel frattempo, il Team Childhood-I ha vissuto un momento di sollievo. L'equipaggio aveva scommesso sul passaggio a nord oltre le Isole Baleari, ma ieri aveva faticato a trovare il vento lungo la costa nord-occidentale di Maiorca.
Vela
Fughe e vento leggero: la Ocean Race Europe entra nel vivo
15/06/2021 A 08:28
"Siamo circa a metà della tappa e abbiamo avuto una bella divisione della flotta", ha detto Lars van Stekelenborg dal ponte di prua della barca del Team Childhood. "Eravamo l'unica barca a sorvolare Maiorca, così come è ora, Polonia e Mirpuri sono leggermente davanti a noi e sottovento. Non possiamo vederli. Stiamo tutti navigando verso est: vedremo cosa succederà quando ci arriveremo".
https://i.eurosport.com/2021/06/16/3154407.jpg
Nella classe IMOCA 60, la rotta nord intrapresa dall'Offshore Team Germany di Robert Stanjek ha continuato a dare i suoi frutti.
"Non abbiamo mai pianificato di separarci dagli altri IMOCA", ha affermato Stanjek. "Ma tutte le nostre rotte meteorologiche erano rivolte a nord delle Baleari, quindi per noi era ovvio seguire quella rotta. Nel giro di poche ore il distacco è stato molto ampio... Il nostro piano non prevedeva questa separazione, ma si è aperta un'occasione e l'abbiamo colta. Ora siamo come due razze diverse. Quattro IMOCA a sud e noi a nord".
Da ieri sera lo yacht tedesco è riuscito a staccarsi con un vantaggio di 66 miglia nautiche / 122 km sui quattro IMOCAS – Bureau Vallée (FRA), 11th Hour Racing Team, LinkedOut e CORUM L'Epargne (FRA).
"L'Offshore Team Germany è andato a nord delle Isole Baleari ed è stata una mossa incisiva - ha detto Pip Hare su Bureau Vallée. Tuttavia, è una corsa molto ravvicinata. Abbiamo alternato momenti di calma ad altri dove siamo andati a 16 nodi di bolina. Questo è ottimo. Vediamo come finirà".
Nonostante le brezze di oggi, e l'ampia separazione osservata in entrambe le flotte, il vento dovrebbe calare di nuovo, il che potrebbe comportare la compressione di entrambe le flotte prima della fine della terza tappa.
"Guidare nelle zone con poco vento è sempre difficile in quanto le barche dietro hanno più velocità, manovrabilità e possono sferrarti un attacco", ha ammesso il navigatore di Sailing Poland Aksel Magdahl. "Dovremo essere pazienti, altrimenti il ​​vantaggio svanirà rapidamente".
I primi effetti si sono visti con il rallentamento del Sailing Team Poland seguito presto dal Mirpuri Foundation Racing Team, secondo classificato. Allo stesso tempo, settanta miglia nautiche (130 km) più a ovest, l'Offshore Team Germany era ancora in buona brezza e procedeva a doppia velocità rispetto alle contender. Il primo arrivo stimato in quel di Genova è per mercoledì sera.
Segui i progressi sul tracker www.theoceanrace.com

Bruni: "Luna Rossa tornerà, più forte di prima"

The Ocean Race Europe - Leaderboard

IMOCA

LinkedOut 9 points
Offshore Team Germany 9 points
11th Hour Racing Team 9 points
CORUM L' Epargne 6 points
Bureau Vallée 3 points

VO65

Mirpuri Foundation Racing Team 11 points
AkzoNobel Ocean Racing 11 points
Sailing Poland 10 points
The Austrian Ocean Race Project 9 points
Team Childhood I 8 points
AmberSail-2 7 points
Viva México 5 points
America's Cup
Novità su date, sede e partecipanti: New Zealand tace, Luna Rossa aspetta
12/10/2021 A 12:47
Vela
Barcolana, vince Arca Sgr di Furio Benussi, ma che bora!
10/10/2021 A 12:48