Nata ad Ancona il 2 febbraio 2000, è salita sul windsurf e ha vinto 6 Mondiali giovanili, 7 ori europei e 12 titoli italiani. Campionessa olimpica dei Giochi Giovanili di Buenos Aires 2018 nella categoria Techno293, Giorgia Speciale è una promessa dello sport italiano che, con l’ardore dei suoi splendidi vent’anni, ha scelto di surfare un’onda a cinque cerchi.
La scorsa estate avrei detto no, credevo fosse troppo presto per pensare ai Giochi da grandi, poi a settembre ho partecipato ai miei primi Mondiali in olimpica a Torbole sul Garda, sono arrivata 6ª e ho capito che posso crederci. Che allora sì…
Il mio sogno si chiama Tokyo 2020
.
Verrà quindi un altro Mondiale RS:X, dal 23 al 29 febbraio in Australia, fondamentale per la selezione olimpica. Verranno tanti allenamenti nel magnifico scenario del mare di Trapani e la Coppa del Mondo di Genova del 12/19 aprile («Da lì si sceglie») prima delle regate europee. Verranno molti sacrifici per rappresentare l’Italia ai Giochi e in quella disciplina che ha inciso il nome di Alessandra Sensini nella leggenda dello sport.
Windsurf
Marta Maggetti campionessa del mondo di iQFoil
22/10/2022 ALLE 18:39
È il mio punto di riferimento e non solo perché è direttore tecnico della Nazionale giovanile. La sento spesso, la vedo all’Aniene… E
non posso fare a meno del suo
tutoraggio
perché è una grande persona
e un’atleta immensa.
Alessandra Sensini ha infatti vinto 4 medaglie olimpiche - bronzo ad Atlanta 1996, oro a Sydney 2000, bronzo ad Atene 2004, argento a Pechino 2008 - 4 Campionati mondiali e 5 Europei di windsurf:
Il mio idolo fin da piccola. A 11 anni ero sempre stata prima nelle regate junior e a Venezia non vedevo l’ora di esser premiata dal mito del windsurf, invece sono arrivata 4ª e ho pianto tantissimo! Ecco, quel giorno mi ha segnato: è stato il primo carico emotivo della mia carriera.
Un ricordo speciale come la medaglia d’oro di Buenos Aires ai Giochi Olimpici giovanili o gli Europei in Lettonia nell’anno da incorniciare (2018), come «Tutte quelle vittorie un po’ inattese che arrivano all’ultimo metro». Avere vent’anni sulla cresta dell’onda con un pensiero dolce e meraviglioso.
Windsurf
Impresa storica nel windsurf: Matteo Iachino ha vinto il campionato mondiale!
30/10/2016 ALLE 11:14