Mentre in Finlandia si sta svolgendo il secondo round del Mondiale WRC 2021, il mondo del rally piange uno dei piloti più talentuosi ed amati: Hannu Mikkola, che si è spento all’età di 78 anni dopo una strenua lotta con un tumore. Ad annunciare la sua morte con un bel messaggio di ricordo su Twitter è stato uno dei suoi due figli, Vesa Mikkola.
Abbiamo perso mio padre Hannu – il tweet di Vesa - per cancro questo fine settimana la maggior parte lo conosceva come un grande del rally che ha inaugurato gli anni d’oro dello sport. Per me era papà, ed incredibile in queste vesti
MotoGP
L'ultimo saluto a Gresini: "Porteremo avanti i tuoi progetti"
27/02/2021 A 12:50
Considerato uno dei migliori piloti di rally di tutti i tempi, Mikkola per gli appassionati era “il finlandese volante”. Campione del mondo Rally 1983 con la Audi, Mikkola ha mosso i primi passi al volante di una Volvo ma è alla guida di una Ford Escort che ha vinto la sua prima gara nel Mondiale Rally su Ford Escort. In carriera ha vinto 18 prove iridate e tra le sue affermazioni più importanti ci sono il trionfo al Rally del Safari del 1972 e del 1987 rispettivamente con Ford e Audi. Mikkola si era ritirato dal motorsport nel 1993.

Dakar, highlights ultima tappa auto: Peterhansel, 14° trionfo!

MotoGP
Fausto Gresini, il Signore delle moto che vinceva in pista e ai box
23/02/2021 A 14:36
Rally Monte Carlo
Sebastian Ogier vince il Rally di Montecarlo: 8° successo
24/01/2021 A 14:50