Mehdi Bennani ha centrato la pole position per Gara 1 della WTCR Race of Germany con un giro finale incredibile al Nürburgring Nordschleife, precedendo il suo compagno di squadra Gilles Magnus per 0″015.
Il marocchino ha ottenuto l'8'50"527 che gli è valso il nuovo record battendo quello precedente di Néstor Girolami (8'51"802) stabilito nel settembre 2020. Tornato a correre nel WTCR dopo due anni di assenza, Bennani prende anche 10 punti.

"Sono molto felice di essere qui, vicino a questi piloti di alto livello. Sicuramente il giro è stato pazzesco. Ho fatto quasi il giro della mia vita. Avevo un ottimo compagno di squadra davanti a me a darmi una bella scia! La macchina sembra molto forte su questa pista, credo che lo sviluppo che Audi ha fatto con Comtoyou nei test abbia dato i suoi frutti. I piloti sanno come impostare la macchina, come usarla e il livello di aderenza. Per me ho dovuto solo pensare a guidare, il che non è stato facile dopo tre anni di stop! Ma ha funzionato bene e credo che la macchina sia ottima. Sono rimasto molto più sorpreso dal livello di alta velocità che possiamo avere nelle curve, quelle più difficili sono sempre al limite e credo che la macchina con l'aerodinamica funzioni molto bene. E' stato davvero il giro della vita".

Il duo del Comtoyou Team Audi Sport è stato l’unico a completare tre tornate nei 30′ di prove, portando in extremis davanti le RS 3 LMS gommate Goodyear superando le Lynk&Co di Santiago Urrutia ed Yann Ehrlacher, quest’ultimo arrabbiatissimo ritrovandosi quarto con solo 1 giro all’attivo.

Mikel Azcona (BRC Hyundai N Squadra Corse) è quinto, seguito da Thed Björk (Cyan Performance Lyn & Co), anche lui con un solo giro completato.

Nathanaël Berthon (Comtoyou DHL Team Audi Sport) è settimo, ottavo invece il Goodyear #FollowTheLeader Néstor Girolami, che è il migliore delle Honda Civic Type R TCR.

Il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha visto sfumare l’occasione di migliorare nell’ultimo tentativo quando davanti a lui Rob Huff (Zengő Motorsport) è andato a sbattere con al sua Cupra Leon Competición. L’inglese chiude 12°, con Girolami che si rammarica dato che al primo giro la carrozzeria della sua vettura si era danneggiata sul ‘Döttinger Hohe’.

Norbert Michelisz è stato il nono più veloce con la sua Hyundai, mentre Yvan Muller del Cyan Racing Lynk & Co - l'unico pilota Lynk & Co ad aver effettuato due giri - ha chiuso in P10. Ciò significa che il francese partirà dalla pole position in Gara 2, a griglia parzialmente invertita.

Nono Norbert Michelisz sulla Hyundai-BRC, che sarà in prima fila al fianco di Yvan Muller, poleman della griglia invertita di Gara 2 dopo aver centrato il 10° tempo con la Lyn & Co di Cyan Racing.

Seguono Ma Quing Hua (Cyan Performance Lynk & Co) in 11a piazza, Huff, Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), Attila Tassi (LIQUI MOLY Team Engstler) e Tom Coronel (Comtoyou DHL Team Audi Sport). Tiago Monteiro (Honda) e Dániel Nagy (Zengő Motorsport) completano la classifica.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

I round 3 e 4 del WTCR - FIA World Touring Car Cup si svolgeranno come segue:

Gara 1: 10;00 (3 giri)
Gara 2: 12;35 (3 giri)
WTCR
Michelisz e una formula matematica: “Nordschleife + Macau = Vila Real”
6 ORE FA
The post Bennani sensazionale al Nurburgring Nordschleife con una pole da record appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Monteiro: “A Vila Real serve la giusta mentalità”
6 ORE FA
WTCR
Coronel: “Vila Real mi spinge ancora di più”
6 ORE FA