Nicky Catsburg si augura che alcuni dei problemi che ha affrontato durante il suo ritorno nel WTCR - FIA World Touring Car Cup in Bahrain siano meno evidenti nella WTCR Race of Saudi Arabia.
Prima della WTCR Race of Bahrain, l'olandese non correva nella serie dall'ottobre 2020, mentre la sua esperienza a bordo della Hyundai Elantra N TCR era limitata ai primi test di sviluppo di due anni fa.

Ora il pilota BRC si augura che il tracciato del Jeddah Corniche Circuit possa aiutarlo nel finale di stagione del WTCR questo fine settimana.

"Quella di Jeddah si preannuncia una pista interessante, la conosco solamente per la Formula 1, ma mi è sembrata fantastica. Il tracciato è molto differente rispetto al Bahrain e caratterizzato da maggiore grip, punti ad alta velocità e muri. Trattandosi di un circuito nuovo e molto simile ad uno cittadino regalerà sfide davvero interessanti che non vedo l’ora di affrontare. L’obbiettivo del weekend è conquistare entrambe i titoli, ma al momento è fondamentale mantenere la calma e concentrarsi sui risultati”, ha detto Catsburg.

Anche per la WTCR Race of Saudi Arabia il suo ruolo sarà di aiutare Mikel Azcona nella lotta per il titolo e assieme a Norbert Michelisz prendere punti per dare al Team quello riservato alle squadre.
WTCR
Girolami riesce a chiudere al secondo posto nel WTCR
IERI ALLE 11:06
The post Catsburg: “Spero che la pista di Jeddah non ci crei problemi” appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Lavoro completato per il debuttante Bin Khanen
30/11/2022 ALLE 05:05
WTCR
Catsburg: “Orgoglioso di aver completato la missione”
29/11/2022 ALLE 17:02