Yann Ehrlacher non è preoccupato di dover iniziare la difesa del suo titolo di Campione del WTCR – FIA World Touring Car Cup sulla pista più difficile del mondo.
Il portacolori della Cyan Racing, che nel 2020 si è imposto al volante della Lynk & Co 03 TCR, il weekend del 3-5 giugno affronterà i colleghi sul Nürburgring Nordschleife per la WTCR Race of Germany.

Nonostante la durezza dei 25,378km dell'Inferno Verde, Ehrlacher è consapevole della sfida che lo attende e non si mostra per nulla scalfito da essa.

“Non importa, tutti faranno un po’ di test e torneranno in azione per dei test prima di andarci. Faremo un po’ di lavoro al simulatore e potremo andare lì con la nostra auto stradale per capire com’è ora il Nürburgring Nordschleife. Per me non c’è nessun problema con questo. Ad un certo punto conosceremo tutti il tracciato bene”.

Il 24enne transalpino ha vinto Gara 2 l'anno scorso e questo risultato lo carica in vista del futuro.

"E' una pista che mi piace, ma non si può dire che questa pista ti piaccia completamente, a meno che tu non menta o non stia andando abbastanza veloce. Sono piuttosto fiducioso e mi piace il fatto che è una pista stretta con curve veloci, dove se sei coraggioso puoi andare veloce”.
WTCR
Azcona e Gene nel WTCR grazie a Cupra
14 ORE FA
The post Ehrlacher: “Sono pronto per il Ring” appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Ecco le Hyundai Elantra N TCR di Andreas e Jessica Backman per il WTCR
17 ORE FA
WTCR
I fratelli Backman balzano nel WTCR per il 2021
17 ORE FA