Néstor Girolami avrà tutte le ragioni per essere orgoglioso se arriverà secondo dietro Mikel Azcona nella corsa al titolo WTCR - FIA World Touring Car Cup 2022.
L'argentino può ancora battere lo spagnolo e conquistare la vetta della classifica, ma avrebbe bisogno di un bottino massimo di punti alla WTCR Race of Saudi Arabia questo fine settimana e di sperare che il rivale non riesca a fare punti nel finale di stagione.

Con 65 punti in palio ma un deficit di 60 punti da recuperare, Girolami ammette che il titolo sarà difficile da vincere, ma è convinto che il secondo posto segnerà comunque una stagione eccellente sia per lui che per il suo team ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

"Dobbiamo essere realistici e dire che il titolo sarà difficile da raggiungere, ma sono orgoglioso che siamo riusciti a portare la lotta fino all'ultimo round della stagione e affrontiamo il fine settimana con la mente aperta", ha detto il pilota della Honda che ha vinto due gare con la sua Civic Type R TCR gommata Goodyear.

"ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha lavorato a un livello davvero alto e ci presentiamo a Jeddah convinti di avere tutte le possibilità di lottare per un'altra vittoria, che sarebbe un ottimo modo per concludere la stagione e per ringraziare il team per il suo impegno, non solo in questa stagione ma in tutto il mio percorso nel WTCR."
WTCR
Girolami riesce a chiudere al secondo posto nel WTCR
IERI ALLE 11:06
The post Girolami: “Anche col secondo posto si può essere orgogliosi del 2022” appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Lavoro completato per il debuttante Bin Khanen
IERI ALLE 05:05
WTCR
Catsburg: “Orgoglioso di aver completato la missione”
IERI ALLE 17:02