Un pubblico totale di 333,4 milioni ha guardato il WTCR - FIA World Touring Car Cup in televisione e sulle piattaforme di trasmissione OTT nel 2020.
Il WTCR Marketing Report 2020 pubblicato dal promotor Eurosport Events questa settimana, effettuato con la ricerca di Nielsen Sports, rivela anche che un pubblico generale di 62,3 milioni di spettatori ha visto Yann Ehrlacher vincere il titolo alla WTCR Race of Aragón lo scorso novembre.

Il rapporto include anche i dettagli delle 11 nuove emittenti che si sono aggiunte al roster di partner che trasmettono la seri su 55 canali di 29 emittenti in 135 mercati.

TV: il tempo di trasmissione aumenta mentre il numero di emittenti raggiunge il massimo numero di sempre
La ricerca di Nielsen Sports inclusa nel Marketing Report del WTCR 2020 rivela quanto segue:

*Il pubblico televisivo complessivo è stato di 330,3 milioni (compresi WTCR ed Esports WTCR)
*Nonostante il minor numero di gare rispetto al 2019, il tempo di trasmissione è aumentato del 13% grazie al maggior numero di emittenti
*L'ultimo round per il titolo - WTCR Race of Aragón - ha generato una audience di 62,3 milioni, che è stata la prima assoluta, seguita dalla WTCR Race of Hungary con quasi 55 milioni
*Esports WTCR ha aumentato il seguito globale del WTCR con un programma TV dedicato di sei episodi trasmessi da emittenti di tutto il mondo

Digitale: quasi raddoppiata la copertura
L'analisi di Meltwater conferma che la copertura mediatica digitale del WTCR è quasi raddoppiata nel corso della stagione 2020 a 22,8 miliardi, con Cina, Francia e Italia tra i primi 10 paesi in cui è stata raggiunta la maggiore copertura mediatica digitale.

I social media: contenuti esclusivi dati ai fan per compensare gli eventi a porte chiuse
La base di fan dei social media del WTCR, che ha raggiunto 1,4 milioni, è stata particolarmente soddisfatta nel 2020 con più approfondimenti e contenuti esclusivi messi a disposizione per compensare il fatto che gli eventi del WTCR si svolgono a porte chiuse o con una presenza molto limitata di spettatori. L'appetito degli appassionati è stato evidenziato dalle visualizzazioni dei video che hanno raggiunto 78,8 milioni, mentre la lotta per il titolo è stata ancora una volta decisa nell'evento finale della stagione.

Esports: la Pre-Stagione attira un pubblico di 76,8 milioni
La Pre-Stagione di Esports WTCR che si è svolta nei mesi di giugno e luglio 2020, è stata prodotta apposta per la TV con i piloti WTCR che gareggiavano online, oltre a filmati e interviste dietro le quinte. Eurosport Events ha implementato una forte campagna promozionale a sostegno, simile per livello a un evento del WTCR - FIA World Touring Car Cup, che ha contribuito a generare un pubblico cumulativo di 76,8 milioni.

Xavier Gavory, direttore del WTCR per Eurosport Events: "Nonostante la pandemia di COVID-19 abbia ridotto il numero previsto di eventi da 10 a 6 per un programma solo europeo, il pubblico generale è rimasto alto, mentre il tempo di trasmissione è aumentato con il campionato pre-stagionale Esports WTCR aggiunto all'offerta disponibile per le emittenti di tutto il mondo, salite a 29 attraverso 55 canali, il più alto finora. Ci sono stati anche guadagni nella copertura digitale, il che ha sottolineato il continuo fascino e successo del WTCR. La sfida ora è quella di ripartire da questi risultati nel 2021 e i lavori sono già in corso per fare proprio questo mentre aspettiamo l'inizio della nuova stagione".

La stagione 2021 del WTCR inizierà con la WTCR Race of Germany sul leggendario Nürburgring Nordschleife il 3-5 giugno.
WTCR
Björk e Cyan protagonisti sui monti della Svizzera
IERI A 13:17
The post Il rapporto marketing conferma un grande seguito per il WTCR nel 2020 appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Engstler vince ancora in casa
IERI A 05:44
WTCR
WTCR: i leader di metà stagione
18/09/2021 A 08:12