Mikel Azcona con la sua CUPRA Leon Competición TCR sarà l'idolo locale nella WTCR Race of Spain. Vediamo cosa dice il pilota della Zengo Motorsport prima della gara di casa.

Hai dovuto attendere di più per la tua gara di casa, sei carico?
“Tantissimo! Qui è dove ho iniziato a correre nel 2011 e dove ho girato tanto. Penso che potrò fare bene in questo weekend perché conosco alla grande la pista e allo stesso tempo possiamo migliorare il set-up delle gomme Goodyear, che sono diversissime rispetto a quelle dell'anno scorso. E' la mia pista di casa e corro nel Mondiale, meglio di così non si può!"

Corri anche con una macchina spagnola: come cresce la CUPRA Leon Competición?
“E' ottima e ovviamente migliore del modello precedente. Ma è stato molto difficile per noi, ma non perché è una macchina nuova. Ha un potenziale enorme e sono sicuro che saremo in prima posizione molto presto. Quando ci arriveremo, sarà difficile scendere più in basso. E' molto bello guidare la macchina, è al limite in ogni aspetto, che è come dovrebbe essere a questo livello, e questo aiuta molto il pilota. Allo stesso modo dobbiamo ricordare che siamo partiti dalle prove libere di Zolder con zero chilometri con il pneumatico Goodyear mentre le altre squadre e marche avevano 1000 chilometri con questa gomma, quindi una differenza enorme. Ma dopo quattro weekend di gara sono felice che siamo migliorati davvero molto. Siamo ad alto livello e possiamo iniziare a lottare per il podio".

Oltre alle gomme, sei in un nuovo team: come ti trovi alla Zengo Motorsport?
"E' un'altra cosa importante per me, perché all'inizio della stagione era tutto nuovo. E' stato un inizio difficile, ma sono contento del team Zengo. E' un'atmosfera fantastica e mi piace molto. Sono persone che lavorano sodo e pensano sempre a come migliorare, a come rendere la macchina più veloce. Questa sensazione mi piace perché sono molto competitivo e voglio vincere sempre. Stiamo lavorando meglio insieme e sono molto felice della squadra".

Come saranno le gare al MotorLand Aragón?
"C'è un rettilineo molto lungo nell'ultimo settore. E' una pista molto larga e hai molto spazio per sorpassare. Non ci ho guidato per due anni, ma l'evento sarà molto divertente".

Cosa significherebbe per te vincere la WTCR Race of Spain?
"Significherebbe molto vincere in un mondiale nel mio Paese. Cerco di riuscirci ogni weekend di gara, ma se potessi vincere in Spagna sarebbe fantastico e sarebbe un grande piacere per me".

WTCR
Baldi vicino al titolo di Esports WTCR col doppio trionfo del Nordschleife
UN GIORNO FA

The post Intervista con Mikel Azcona appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.

WTCR
Decima vittoria per Rob Huff a Macao
IERI A 17:00
WTCR
Coronel chiude l’anno superando le 500 gare
21/11/2020 A 05:00