Tiago Monteiro ha parlato del suo ritiro dalle gare casalinghe del WTCR – FIA World Touring Car Cup al Circuito do Estoril, quando in Gara 2 si trovava in testa e ha visto aprirsi parzialmente il cofano della sua Honda Civic Type R TCR.
Il pilota della ALL-INKL.DE Münnich Motorsport ha quindi ceduto il primato al compagno Attila Tassi, che ha ottenuto il primo trionfo battendo le Hyundai di Jean-Karl Vernay e Norbert Michelisz.

"Sicuramente una roba del genere ti fortifica caratterialmente - ha detto il portoghese - "Prima di tutto sono davvero felice per Attila. Abbiamo parlato di questo momento per molto tempo e ogni volta che stiamo per salire sul podio insieme succede qualcosa. Ma avrei preferito un modo diverso, naturalmente".

"Ho avuto una buona partenza e Esteban [Guerrieri] ha avuto un problema, ma io puntavo a fare un buon primo giro e alla prima frenata. Ma lui mi ha reso la vita più facile. E poi tutto stava andando bene - troppo bene. Quindi non era destino, ma la serie è lunga e la cosa buona è che abbiamo un pacchetto forte, una buona macchina.

"È un guasto meccanico molto sfortunato e stupido come questo, è davvero fastidioso. Non è accettabile quasi a questo livello, ma tutto può succedere e non si può incolpare nessuno. Sono molto deluso e frustrato, ma non è la prima volta per me e per la mia carriera. Sono sicuro che domani l'avrò dimenticato e mi concentrerò solo sulle prossime gare. La cosa buona è che possiamo tutti lottare e lo faremo fino alla fine. Per stasera sarà difficile da ingoiare e da accettare. Domani sarà un altro giorno".
WTCR
Urrutia torna sul podio del WTCR in Francia
IERI A 16:06
The post Monteiro fuori quando era primo in casa appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Magnus: “Dovrò fare un reset completo”
IERI A 13:45
WTCR
Il weekend “agrodolce” del WTCR di Gené
IERI A 05:53