Tiago Monteiro vuole ottenere più di un podio nel WTCR – FIA World Touring Car Cup 2021.
Il portoghese si era piazzato terzo l'anno scorso in Gara 3 della WTCR Race of Hungary, poi non è più riuscito ad ottenere la Top3 con la sua Honda Civic Type R TCR.

“I risultati non sono stati quelli che volevo ma, nel complesso, la performance non è stata poi così male. Solo non ho potuto mostrarlo molte volte a causa di errori, mancanza di prestazioni in alcune piste o gochi di squadra - ha detto il pilota della ALL-INK.DE Münnich Motorsport - Siamo un team e dobbiamo essere forti, ad un certo punto bisogna lavorare per chi è in testa alla classifica. Anche se sei in grado di fare di più, devi pensare al quadro complessivo che è vincere il titolo team e portare uno dei piloti Honda al titolo assoluto. Per me va bene, anche se a volte dobbiamo sacrificarci, come l’anno scorso, ma di sicuro dipende da me fare meglio all’inizio”.

I guai erano iniziati già nella WTCR Race of Belgium.

“Ho avuto il problema al motore nel primo weekend e tre gare con un motore molto debole, quindi è stato un incubo fino a quando non l’abbiamo cambiato. Stavamo per sostituirlo in Slovacchia ma poi non l’abbiamo fatto ed è stato un grande errore perché non andavo. Perdevo cinque decimi sui rettilinei rispetto ai miei compagni di squadra, quindi è stato davvero frustrante. Poi l’abbiamo cambiato a Budapest ed è stato allora che le prestazioni sono arrivate subito. È un po’ colpa mia non aver fatto più pressione per fare ciò, ma prendiamo le decisioni insieme e abbiamo pensato che potevamo vivere con questo”.

Infine c'è stato pure il discorso di sacrificarsi per aiutare il compagno Esteban Guerrieri.

“In Ungheria ero decisamente in forma, sono stato alle spalle di Esteban per tutta Gara 3. Se avessi voluto, avrei potuto lottare per la vittoria, ma queste sono le regole e bisogna seguirle. Mi va bene così e sono stato a disposizione della squadra. È così che funziona. Comunque, da Budapest in poi le prestazioni sono state migliori. Ma è una serie così dura e non si può lasciare nulla al caso”.

La stagione 2021 del WTCR scatterà sui 25,378km del Nürburgring Nordschleife, teatro della WTCR Race of Germany del 3-5 giugno.
WTCR
WTCR 2021, intervista con Jean-Karl Vernay
14 ORE FA
The post Monteiro: “Voglio più di un podio quest’anno” appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Doppietta Lynk & Co in Cina
21 ORE FA
WTCR
Monteiro: “Felicissimo di correre all’Estoril, non vedo l’ora di tornare a Vila Real”
21 ORE FA