Yvan Muller ha parlato con il settimanale britannico Motorsport News di suo nipote Yann Ehrlacher, definendolo oggi un pilota migliore di lui.
Il francese in carriera ha vinto 4 volte il FIA World Touring Car Championship, 48 gare, firmato 29 pole position e 38 giri veloci, e da quando è nato il WTCR - FIA World Touring Car Cup nel 2018 come massima serie turismo, i suoi record non sono stati da meno.

In 76 gare, Muller ha portato a casa 8 successi, 3 pole e 2 giri veloci contro avversari molto forti, classificandosi tra i primi tre in ognuna delle tre stagioni WTCR disputate finora, compreso nel 2020, quando si è ritrovato secondo dietro al suo compagno-parente della Cyan Racing Lynk & Co.

Rispondendo alle domande postegli dai lettori di Motorsport News, pubblicazione che esce dal 1955, l'alsaziano ha rivelato cosa ha fatto accendere la scintilla ad Ehrlacher interessandosi delle corse fin dalla tenera età, grazie a sua madre Cathy - sorella di Muller - anch'essa pilota.

"Quando aveva 16 anni e non stava facendo nulla a scuola, gli ho chiesto quale fosse la sua motivazione nella vita - ha spiegato Yvan Muller - Ha detto che voleva diventare un pilota, così gli ho chiesto perché non ne avesse parlato con sua madre. Mi ha detto che ci aveva provato, ma lei non voleva. Così, gli ho detto che se fosse riuscito a migliorare i suoi risultati nello studio, gli avrei regalato una stagione sui kart. E questo ha funzionato".

"Poi gli ho detto che se fosse riuscito a migliorare ancora i suoi risultati, gli avrei pagato le corse automobilistiche quando sarebbe stato abbastanza grande. E anche questo ha funzionato. Passo dopo passo abbiamo lavorato e sette anni dopo, lui è diventato Campione del WTCR".

"Per me è stata una grande vittoria. Ero altrettanto contento, o forse anche di più, che Yann vincesse il titolo. Io sono arrivato secondo e questa è stata la ciliegina sulla torta per me".

"Sono contento che abbia vinto e sono orgoglioso che lavoriamo bene insieme, direi che è meglio di me. Il mio libro era aperto per lui, poteva imparare tutto quello che voleva da me. Io sono più vecchio e ho esperienza, ma lui ha il cuore di un pilota di 25 anni, cosa che io non ho più".

Ehrlacher e Muller saranno di scena nella prima del WTCR al Nürburgring Nordschleife il 3-5 giugno.
WTCR
Vervisch in Pole nella griglia invertita di Gara 1
4 ORE FA
The post Muller: “Ho aperto il mio libro a Yann, ora è meglio di me” appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
WTCR Qualifiche: Muller centra la prima Pole del 2021
5 ORE FA
WTCR
WTCR Prove Libere 2 flash: Urrutia beffa Girolami e va in testa
9 ORE FA