Néstor Girolami per il secondo anno di fila sarà in Pole Position in Gara 2 della WTCR Race of Germany al Nürburgring Nordschleife, diventando il primo Goodyear #FollowTheLeader del 2021.
WTCR Race of Germany - Top5:
1 Néstor Girolami (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport
Honda Civic Type R TCR, 8m54.791s (10 punti)
2 Jean-Karl Vernay (FRA) Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team
Hyundai Elantra N TCR, 8m55.571s (8)
3 Esteban Guerrieri (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport
Honda Civic Type R TCR, 8m55.734s (6)
4 Luca Engstler (DEU) Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team
Hyundai Elantra N TCR, 8m56.364s (4)
5 Santiago Urrutia (URY) Cyan Performance Lynk & Co
Lynk & Co 03 TCR, 8m57.302s (2)
Reverse-grid pole position: Yvan Muller (FRA) Cyan Performance Lynk & Co
Lynk & Co 03 TCR
Al volante della sua Honda Civic Type R TCR, il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport inaugura il primo evento del WTCR − FIA World Touring Car Cup andando anche a prendersi i 10 punti in palio e la striscia gialla Goodyear #FollowTheLeader da apporre alla sua vettura, che sarà sotto l'arco blu Goodyear #FollowTheLeader in griglia.

“Incredibile! – ha detto il poleman – L’anno scorso era stato bellissimo e sono riuscito a ripetermi, ma non è stato semplice. All’ultimo giro potevo migliorare, ma all’ultimo settore mi hanno detto che ero già primo, quindi non ho tirato oltre, anche se Vernay aveva fatto meglio di me nel secondo”.

Jean-Karl Vernay, vincitore del WTCR Trophy 2020, chiude secondo con la nuova Hyundai Elantra N dell'Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team.

Esteban Guerrieri è invece terzo con l'altra Honda della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, seguito da Luca Engstler e Santiago Urrutia (Cyan Performance Lynk & Co).

Sesto Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse), poi abbiamo Tiago Monteiro (Honda), Norbert Michelisz (Hyundai) e il Campione in carica Yann Ehrlacher.

Suo zio Yvan Muller chiude decimo e sarà in pole position per Gara 1 nella griglia invertita. Tom Coronel viene beffato per soli 0″002 al debutto con la nuova Audi RS 3 LMS.

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

Attila Tassi aveva iniziato con il miglior crono lungo i 25,378km in 8’59″285 a bordo della Honda Civic Type R TCR della ALL-INKL.DE Münnich Motorsport, con Esteban Guerrieri e Girolami a seguirlo, mentre Luca Engstler otteneva il terzo tempo con la Hyundai Elantra N dell’Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team.

Girolami al secondo tentativo si è issato al comando in 8’54″791 con 0″780 su Jean-Karl Vernay (Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team) e Guerrieri terzo. Tassi ha poi commesso un errore alla “Hatzenbach” scivolando indietro.

Vernay al terzo tentativo non è riuscito ad insidiare Girolami, che quindi resta davanti a tutti dedicando la pole position a Carlos Reutemann, che è ricoverato in ospedale.

Vernay ha detto: “Per noi è stata una bella giornata, era la prima qualifica con la nuova Hyundai e abbiamo avuto un problemino ieri in FP1, ma in FP2 si è risolto tutto e alla fine siamo partiti bene”.

Guerrieri si accontenta del terzo posto: “Sono più stanco che felice, è stata durissima perché qui si va sempre al limite”.

Engstler, che corre per il FIA WTCR Junior Driver Title, è quarto, seguito da Santiago Urrutia (il migliore delle Lynk & Co 03 TCR), Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse), Tiago Monteiro (Honda), Norbert Michelisz (Hyundai) e dal Campione in carica Yann Ehrlacher.

Suo zio Yvan Muller chiude decimo e sarà in pole position per Gara 1 nella griglia invertita.

Tom Coronel viene beffato per soli 0″002 al debutto con la nuova Audi RS 3 LMS.

“Sono contento, considerato che ho 51 anni e su questa pista si fa una gran fatica – ha detto Muller – Vediamo come andrà, speriamo che il tempo ci dia una mano, ma può succedere di tutto qui”.

Dietro a Coronel abbiamo Nathanaël Berthon, Tassi, Gilles Magnus, Thed Björk e Frédéric Vervisch.

Rob Huff (Zengő Motorsport – CUPRA Leon Competición) è 18°, alle spalle di Andreas Bäckman, con Jessica 20a.

LE PAROLE DEI TOP3

Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR)
"Prima di tutto, complimenti al mio compagno di squadra Esteban e a Jean-Karl, e a tutta la ALL-INKL.com perché hanno fatto un lavoro incredibile. Mi hanno dato una macchina brillante. È stato molto strano perché abbiamo iniziato FP1 e FP2 con condizioni miste e non eravamo molto sicuri di cosa sarebbe successo in qualifica. Tiravamo un po' ad indovinare e, come ha detto Esteban, il primo tentativo non è stato perfetto, il bilanciamento aveva un po' di sottosterzo, quindi abbiamo lavorato con il mio ingegnere e ha fatto la scelta giusta prima di decidere di andare per il secondo tentativo. Ho migliorato di sette decimi, credo. Sembra tantissimo, ma in questo circuito con 8 minuti e 50 secondi non è molto. Sono molto felice del risultato, due anni di fila per fare la pole position non è facile soprattutto al Nordschleife dove devi mettere tutto insieme. La concentrazione che richiede questa pista è pazzesca, quindi sono davvero felice per questo e sto sentendo il sostegno della mia famiglia. Mia moglie è qui con mia figlia. Averli qui è bello, quindi naturalmente voglio dedicarla a loro, ma soprattutto in questo momento a Carlos Reutemann, un vincitore del Nürburgring nel 1975. È in una situazione critica al momento, quindi la dedico a lui e alla sua famiglia. Sappiamo che è una leggenda in Argentina, quindi tutti i miei pensieri sono per lui".

Jean-Karl Vernay (Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team Hyundai Elantra N TCR)
"Abbiamo solo avuto un piccolo problema ieri, siamo arrivati un po' in ritardo nel finire di sistemare la macchina. Come potete vedere, Hyundai ha venduto molte auto per il TCR Europe e il WTCR. Anche se un guasto alla cremagliera dello sterzo può essere un problema minore, qui è pericoloso. Ma siamo stati in grado di risolverlo grazie alla squadra. Più o meno ero nella stessa situazione di Esteban, hanno lavorato molto per assicurarmi di fare la FP2 e scoprire le condizioni della pista. Oggi avevamo bisogno di mettere tutto insieme e ho voluto dare tutto perché sappiamo la qualità della griglia in WTCR. Se vuoi essere in prima fila devi sempre dare tutto. Mi sentivo bene, ho preso molti rischi e già al primo giro sono andato un po' sull'erba. Ma sono stato in grado di fare un buon giro, non veloce come Néstor, ma penso che possiamo essere molto felici. Ora restiamo concentrati. Sono fra i due argentini alla partenza di gara due, quindi vedremo. Non vedo l'ora che arrivi domani per fare grandi punti, finire entrambe le gare e lasciare il Nordschleife con un buon risultato".

Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR)
"Al Nordschleife si viene una volta all'anno e questa pista ti toglie tutta l'energia, la concentrazione, l'entusiasmo, tutto quello che devi metterci dentro. È davvero esigente al 100%, quindi mi piace molto. Nei tre tentativi mi sono davvero buttato nella mischia perché non sapevamo se avrebbe piovuto o meno, quindi già dall'inizio siamo andati forte. C'erano alcuni punti che erano un po' umidi e sporchi, ho cercato di non uscire di pista e continuare a spingere. È stato divertente. Devo ringraziare molto la squadra perché abbiamo avuto alcuni problemi ieri con la cremagliera dello sterzo e così via, quindi i meccanici hanno praticamente lavorato per 72 ore di fila. Hanno a malapena dormito, quindi alla fine questo è un po' una ricompensa per loro, dato che siamo fra primi tre a lottare per buoni punti. Sono molto contento e diciamo che speriamo di avere due buone gare domani. Divertiamoci".

PROSSIMO APPUNTAMENTO
Le gare di sabato si svolgeranno secondo il seguente programma.

Gara 1: 9;00 (3 giri, 76,134km)
Gara 2: 10;20 (3 giri, 76,134km)
WTCR
Huff: “Estoril è un’altra bella sfida”
14 ORE FA
The post Qualifiche: Girolami concede il bis al Nordschleife con una Pole storica appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Azcona nella storia: è il primo Re del Weekend del PURE ETCR
IERI A 10:04
WTCR
Vernay: “Essere il Goodyear #FollowTheLeader ora non conta molto!”
IERI A 10:04