Prima della pausa estiva del WTCR – FIA World Touring Car Cup, Ryan Ghis della FIA ha posto tre domande chiave ai piloti. Oggi parliamo con Nathanaël Berthon del Comtoyou DHL Team Audi Sport.
Qual è la tua curva preferita nel calendario WTCR e perché?
"Ci sono molte curve interessanti nel WTCR, ma ce ne sono parecchie sul Nürburgring Nordschleife, in Germania. È un tracciato molto vecchio stile, piuttosto stretto, e se si commette un piccolo errore si finisce a muro ed è molto veloce. Alcune curve del Nordschleife, soprattutto quelle veloci, sono molto belle".

Auto e pista preferite?
"Le Mans con la vettura LMP1 della Rebellion. Le Esses, in particolare, erano così veloci, l'auto si attacca al suolo e si raggiunge l'incredibile velocità di 328 km/h. Per me, questa è una delle esperienze più belle che si possano fare nel motorsport. Mi sono sempre piaciute le auto aerodinamiche e il mio stile di guida si adatta meglio a quelle, sono le migliori che ho guidato. E Le Mans è incredibile".

La tua vacanza ideale?
"Adoro le immersioni subacquee, è una cosa che mi piace molto. Direi che il meglio del meglio sarebbe nel bel mezzo dei Caraibi a fare immersioni subacquee e avere la fortuna di avere un sacco di pesci intorno".

Prossima intervista: Tiago Monteiro, LIQUI MOLY Team Engstler
WTCR
Girolami riesce a chiudere al secondo posto nel WTCR
IERI ALLE 11:06
The post Tre domande a Nathanael Berthon appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Lavoro completato per il debuttante Bin Khanen
IERI ALLE 05:05
WTCR
Catsburg: “Orgoglioso di aver completato la missione”
29/11/2022 ALLE 17:02