6400 fan potranno entrare per vedere la WTCR Race of Spain che si terrà al MotorLand Aragón il 10-11 luglio.
I dipartimento di sicurezza della Spagna ha dato l'ok per la riapertura degli impianti per le manifestazioni internazionali, previa l'utilizzo di un rigido protocollo.

Gli appassionati potranno non solo vedere il WTCR – FIA World Touring Car Cup, ma pure il PURE ETCR, la nuova serie turismo elettrica di Eurosport Events.

Mikel Azcona, pilota Cupra che corre in entrambi i campionati, ha detto: "Questo è ottimo, ho ricevuto un sacco di messaggi dai miei fan sui social media che chiedevano se potevano venire ad Aragón. Quando sei al volante è bellissimo vedere il pubblico con le bandiere sulle tribune, ti dà maggiore spinta e rende un pelo più veloce, oltre che fare più bello un risultato. Vuoi sempre fare bene per i tuoi fan e renderli felici".

Il Dipartimento di Sicurezza gestito dal sottosegretario del voerno della Teruel, José Ramón Morro, assieme a Pilar Molinero (responsabile del Motorland Aragón), Santiago Abad (AD del MotorLand Aragónand) e Benito Ros (Responsabile del Territorio di Aragón), hanno lavorato assieme alla Polizia locale e nazionale, oltre alla Croce Rossa, i rappresentanti del governo di Aragon, municipio di Alcañiz, consiglio provinciale della Teruel e Regione Bajo Aragón.

Il WTCR sarà di scena prima all'Estoril per la WTCR Race of Portugal del 26-27 giugno. Più avanti verranno comunicate le scelte per il pubblico.

Per maggiori informazioni: https://www.motorlandaragon.com/
WTCR
Huff: “Estoril è un’altra bella sfida”
16 ORE FA
The post WTCR Race of Aragón, ammessa l’apertura al pubblico! appeared first on FIA WTCR | World Touring Car Cup.
WTCR
Azcona nella storia: è il primo Re del Weekend del PURE ETCR
IERI A 10:04
WTCR
Vernay: “Essere il Goodyear #FollowTheLeader ora non conta molto!”
IERI A 10:04