E’ iniziato a Calgary (Canada) il celebre CSIO a cinque stelle, dove si affronteranno i più grandi cavalieri dl modo in quello che è considerato uno dei più incredibili stadi per l’equitazione mai costruiti.
Il primo appuntameno di spicco è fisato per sabato 9 settembre con la Coppa delle Nazioni, nell’attesa di vedere il vincitore del Gran Premio fissato per domenica 10.
Per l’equitazione italiana quello di Calgary è un appuntamento particolarmente significativo: per la prima volta dal 2009, infatti, è presente una squadra italiana in campo. In quell’anno l’Italia ottenne il 9° posto schierando Juan Carlos Garcia su Hamilton de Perhet, Giuseppe D’Onofrio su Lagerfeld, Emilio Bicocchi su Olea e Piergiorgio Bucci su Kanebo, la stessa formazione che conquistò la medaglia d’argento nel Campionato d’Europa di Windsor (con la sola eccezione di Emilio Bicocchi al posto di Natale Chiaudani).
I cavalieri azzurri che in questi giorni gareggeranno a Spruce Meadows (qusto il nome del favoloso impianto della famiglia Southern) sono Emilio Bicocchi, Juan Carlos Garcia, Giulia Martinengo Marquet, Paolo Paini e Lorenzo de Luca. Con loro le stelle dell’equitazione mondiale, come il britannico Scott Brash (l’unico cavaliere al mondo fino a oggi capace di conquistare il Rolex Grand Slam, cioè la vittoria consecutiva dei GP di Ginevra, Aquisgrana e Calgary appunto), il belga Gregory Wathelet (il quale avendo vinto il GP di Aquisgrana quest’anno è alla caccia del secondo successo nel Grand Slam), l’irlandese Cian O’Connor (recente oro a squadre e bronzo individuale nel Campionato d’Europa di Goteborg), e poi i canadesi Ian Millar ed Eric Lamaze, gli statunitensi Kent Farrington (numero uno del mondo), Mc Lain Ward (vincitore quest’anno della finale della Coppa del Mondo), Elizabeth Patton Madden, lo svedese Henrik von Eckermann, gli svizzeri Pius Schwizer e Steve Guerdat, i tedeschi Chirstian Ahlmann e Philip Weishaupt, il francese Kevin Staut, il brasiliano Pedro Veniss, lo spagnolo Sergio Alvarez Moya, la portoghese Luciana Diniz, l’olandese Maikel van der Vleuten, solo per citarne alcuni.
3-Cushion Billiards
Chi sarà il prossimo principe o principessa di Windsor?
10/05/2019 ALLE 09:48
Le nazioni che si presentano con una squadra sono il Canada naturalmente, e poi il Brasile, la Germania, la Svizzera, gli Stati Uniti, la Francia, il Belgio e l’Italia.