Lokomotiv Kuban - Segafredo Virtus Bologna 83-89

A cura di Davide Fumagalli. La campagna di Russia è un capolavoro per la Segafredo Virtus Bologna che vince 89-83 a Krasnodar nel big match con la Lokomotiv Kuban nel Round 7 di Eurocup, resta imbattuta (6-0) e ipoteca il passaggio alle Top 16. Una prova maiuscola per la squadra di Sasha Djordjevic che, pur senza Markovic e Abass, fanno il colpaccio trascinati da un maestoso Milos Teodosic, 29 punti, al massimo in carriera nel torneo; molto bene anche Tessitori, 15 con 7 rimbalzi, Pajola, 12 con 6 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi (0 perse) e 10 a testa per Weems e Gamble, in una serata non facile al tiro da fuori per la Segafredo come dimostra il 7 su 25 finale (compensato però dal 57% da due). Seconda sconfitta in Eurocup, entrambe con Bologna, per il Kuban a cui non bastano 13 triple e la vittoria a rimbalzo (40 a 36) per compensare le troppe palle perse, 20, e un non clamoroso 42% all'interno dell'arco: il migliore è Kevin Hervey, 21 punti con 5 bombe, bene Crawford, 15, a fiammate Alan Williams, 15 con 18 rimbalzi ma anche 5 perse, e l'ex milanese Kalnietis, 12 punti e 11 assist con 4 su 4 da tre.
EuroCup
Cedevita Olimpia-Virtus Bologna in diretta TV e LIVE-Streaming
UN' ORA FA
La gara della Basket Hall tra le due migliori squadre del torneo inizia sui binari dell'equilibrio, l'avvio del Kuban è piuttosto molle mentre la Virtus si affida a Pajola, Tessitori e Weems e tiene la testa avanti, poi entra Teodosic e firma l'allungo sul 27-20, che diventa 27-22 alla prima pausa. Nel secondo periodo il Lokomotiv gira un paio di viti in difesa, soprattutto trova una spinta da Kevin Hervey, assente all'andata, e i russi risalgono fino alla parità sul 36-36 dopo aver toccato il -8: è l'ex milanese Kalnietis a infilare la tripla del pareggio. La Segafredo non sta a guardare, Pajola risponde con 4 punti di fila, poi tocca a Weems e infine Tessitori insacca la prima tripla della sua Eurocup per il vantaggio bianconero all'intervallo, 49-44.
La ripresa vede la Virtus allungare subito fino a +10 grazie ai soliti Pajola e Tessitori, la squadra di Djordjevic però non allarga la forbice e così il Lokomotiv riesce a destarsi dopo quasi quattro minuti. La tripla di Cummings per il -7 apre il parziale clamoroso dei russi di 18-0 (!) con altre tre bombe del bollente Hervey. Bologna piomba a -8 (62-54) ma è bravissima a restare a galla e, nonostante il tiro da tre non entri praticamente mai, sono Tessitori e il solito Teodosic a riportare la squadra fino al -3 del 30', 68-65. Il quarto quarto è intensissimo, la Virtus sfrutta l'inerzia e completa un 8-0 per il 73-68, il Kuban non trova più il bandolo della matassa e così la Segafredo mette le mani sul match: sono Teodosic a Weems con due "rare" triple a firmare il +6 sull'81-75 scava il solco decisivo, poi Gamble e ancora Milos coi liberi fanno +10 sull'85-75. Nel finale Kalnietis prova a riaprire tutto con due missili siderali per il -4, ma Adams stoppa la rimonta coi liberi e infine Gamble ma fa calare il sipario sul match con la schiacciata dell'89-81.
Un successo preziosissimo per la Virtus che riscatta lo scivolone casalingo di campionato contro Brindisi e si conferma imbattibile in Coppa: ora la Segafredo tornerà in campo sabato sera alle 20 in Serie A contro Pesaro, poi settimana prossima avrà un doppio impegno interno in Eurocup, martedì contro Andorra, e venerdì il recupero del Round 5 col Lietkabelis.
  • Virtus Bologna: Tessitori 15, Pajola 12, Deri ne, Alibegovic, Ricci 6, Adams 7, Hunter, Weems 10, Nikolic ne, Teodosic 29, Gamble 10. All. Djordjevic.
  • Kuban: Cummings 13, Hervey 21, Motovilov, Kalnietis 12, Ilnitskiy 7, Williams 15, Kalinov ne, Kuzminskas, Crawford 15, Emcenko ne, Lynch. All. Pashutin.
* * *

RIVIVI KUBAN-VIRTUS BOLOGNA IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Lokomotiv Kuban - Segafredo Virtus Bologna

01:58:16

Replica
Serie A
Cordinier fuori un mese, nulla di grave per Hervey e Pajola
UN' ORA FA
Serie A
Trieste batte Trento allo scadere, Napoli piega Cremona
21 ORE FA