Sono stati ufficialmente resi noti i nomi dei partecipanti ai concorsi individuali per la serata dell'All Star Game NBA, domenica 7 marzo ad Atlanta. Tante stelle ma anche tanti assenti, in primis i detentori dei titoli del 2020 ovvero Buddy Hield per la gara del tiro da tre, Bam Adebayo per lo Skills Challenge, e Derrick Jones Jr. per la gara di schiacciate. In questa edizione, con tutte le gare in programma domenica, prima e poi nell'intervallo della partita fra Team LeBron e Team Durant, i nomi "grossi" non mancano di certo: Stephen Curry spicca per la gara del tiro da tre punti, seguito a ruota da Devin Booker, nello Skills Challenge, la prova di abilità con la palla dentro ad un circuito, ci sono niente meno che Luka Doncic e Chris Paul, mentre la gara di schiacciate parte con poco appeal visto che i partecipanti sono tra giovanissimi, due addirittura matricole, come Simons, Toppin e Stanley, sconosciuti al grande pubblico.

Zion Williamson e LaMelo Ball dicono no

Pare che ci siano stati anche dei rifiuti eccellenti per partecipare a questi concorsi individuali. Secondo Chris Haynes di Yahoo, Zion Williamson è stato incerto fino all'ultimo ma poi ha deciso di non partecipare alla gara di schiacciate, lui che avrebbe catalizzato tutte le attenzioni sulla gara visti i voli sopra il ferro che regala ogni partita coi Pelicans e che spicca da quando era un adolescente al liceo in South Carolina. Invece Zion, che comunque giocherà la partita delle stelle, ha preferito concentrarsi appunto sul match e sul godersi la pausa con amici e famigliari.
NBA
Boston espugna Portland in volata, Durant super trascina i Nets
12 ORE FA
Non è l'unico no ricevuto dalla NBA. Anche il rookie Anthony Edwards, prima scelta all'ultimo Draft, avrebbe rifiutato la partecipazione alla gara di schiacciate, e come lui anche Jaylen Brown e Miles Bridges degli Charlotte Hornets. Ha invece ritrattato la propria posizione Damian Lillard che prima aveva confermato la presenza alla gara del tiro da tre e poi all'ultimo l'ha ritirata per concedersi un po' di riposo in più. Infine un altro rifiuto importante è quello di LaMelo Ball, la giovane star di Charlotte, principale candidato a Rookie of the Year, che ha detto no alla partecipazione allo Skills Challenge.

Gara del tiro da tre

  • Devin Booker (Suns) - 37% su 166 tentativi
  • Jaylen Brown (Celtics) - 38% su 187 tentativi
  • Stephen Curry (Warriors) - 41% su 397 tentativi
  • Donovan Mitchell (Jazz) - 38% su 284 tentativi
  • Zach LaVine (Bulls) - 43% su 268 tentativi
  • Jayson Tatum (Celtics) - 37% su 209 tentativi

Skills Challenge

  • Luka Doncic (Mavs)
  • Chris Paul (Suns)
  • Robert Covington (Blazers)
  • Julius Randle (Knicks)
  • Domantas Sabonis (Pacers)
  • Nikola Vucevic (Magic)

Gara di schiacciate

  • Cassius Stanley (Pacers)
  • Obi Toppin (Knicks)
  • Anfernee Simons (Blazers)
I cinque giudici del contest saranno Dominque Wilkins (campione nel 1985 e 1990), Dee Brown (1991), Jason Richardson (2002 e 2003), Josh Smith (2005) e Spud Webb (1986).

Dopo quasi un anno, torna il pubblico al Madison Square Garden

NBA
Rinviata Brooklyn-Minnesota dopo la morte di Daunte Wright
IERI A 06:46
NBA
Curry dice 53 e supera Chamberlain: miglior marcatore Warriors
IERI A 06:23