Il calcio belga è in lutto per la morte di Miguel Van Damme, portiere del Cercle Brugge: aveva solo 28 anni. Al calciatore è stata diagnosticata la leucemia nel 2014 e poi ancora due volte negli anni successivi: Van Damme sembrava essersi ripreso, tanto che aveva potuto ricominciare a giocare, proprio nel Cercle Brugge. L'ultima sua partita risale al 2019: da allora la battaglia si è fatta più complicata, fino all'annuncio di oggi, diramato dallo stesso club belga.
"È con grande tristezza che segnaliamo che il nostro amico e compagno di squadra Miguel Van Damme ha combattuto la sua lunga e irregolare battaglia contro la leucemia", si legge.
Calciomercato
Botman ufficiale al Newcastle: "Voleva la Premier già a gennaio"
21 MINUTI FA
"Non bastano le parole per descrivere quello che proviamo, anche se sapevamo che le cose non andavano bene da tempo. Oggi è una giornata estremamente difficile nei quasi 123 anni di storia del Cercle Brugge. Il nostro pensiero va in primo luogo a sua moglie Kyana, sua figlia Camille, i genitori di Miguel, sua sorella Francesca, ma anche i suoi tanti amici e familiari.
"Miguel, la tua perseveranza e la tua forza per andare avanti (di nuovo) ancora e ancora, battuta d'arresto dopo battuta d'arresto, è stata ammirevole. Sei un esempio di positivismo, tenacia e spirito combattivo. Una fonte di ispirazione per tutti coloro che combattono. Per sempre nel nostro verde -cuore nero, #16."

Mancini: “Resto perché sono giovane. Voglio Europeo e Mondiale”

Calciomercato
Dalla Francia: "Neymar via dal PSG". Inter: Sanchez blocca Dybala
3 ORE FA
Calciomercato
Asensio-Milan, qual è il prezzo giusto? Servono almeno 35/40 milioni
4 ORE FA