Il Benfica ha un nuovo presidente e il suo nome è ben noto anche in Italia: si tratta di Manuel Rui Costa! L'ex centrocampista di Fiorentina e Milan è infatti diventato ufficialmente il 34° della storia del club lusitano, la sua carica durerà fino al 2025.
"Questa è una giornata storica, ma il grande vincitore di questa elezione non sono io bensì tutto il Benfica. Con 40.115 elettori, abbiamo avuto la più grande mobilitazione e partecipazione di sempre alle elezioni in un club portoghese, questa è stata una dimostrazione di orgoglio e amore verso il nostro club. Voglio quindi ringraziare i tifosi che hanno voluto far sentire la propria voce. Voglio ringraziare coloro che hanno partecipato al dibattito e all’elezione, guidati da Francisco Benitez a capo della Lista B. Anche a loro va il merito per aver contribuito alla grandissima mobilitazione a cui abbiamo assistito".
Serie A
Inzaghi: "Eravamo in emergenza ma nessuno se n'è accorto"
41 MINUTI FA
So bene la grande responsabilità che mi è stata data: il nostro obiettivo è vincere. Vincere sempre in tutte le competizioni a cui partecipa il nostro grande club. Questa è la priorità assoluta
Rui Costa quindi è stato prima calciatore, nel 1991 prima - all'inizio della sua carriera sui campi da gioco - e nel 2006, quando tornà in Portogallo dopo la sua avventura in Italia con Fiorentina e Milan; poi è diventato direttore sportivo, dal 2008 a oggi, giorno della sua investitura con la massima carica nel club. Il suo club. Con il Benfica, Rui Costa ha vinto 6 campionati portoghesi, 2 coppe di Portogallo, 7 Coppe di Lega e 4 Supercoppe portoghesi.
Serie A
Mourinho non accetta domande giornalisti: "Potenziale offensivo nullo"
UN' ORA FA
Serie A
Le pagelle di Roma-Inter 0-3: Calhanoglu inventa, Dzeko ex al top
UN' ORA FA