Calcio
Calciomercato

Milan, Deulofeu non c'è più ma si pensa ai giovani: Sarr e Osimhen i nomi caldi

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Victor Osimhen, Charleroi 2018-2019 (Imago)

Credit Foto Imago

DaStefano Fonsato
29/01/2019 A 16:15 | Aggiornato 29/01/2019 A 16:28
@StefanoFonsato

Entrambi classe 1998, il senegalese Sarr sta ben impressionando con la maglia del Rennes e si tratta di un esterno adattabile a punta. Osimhen, campione del mondo Under 17 con la Nigeria per il quale sono stati richiesti 15 milioni), è invece l'esatto opposto: nel Charleroi, parte da attaccante ma sa giocare anche sulle corsie.

Secondo voci di mercato che rimbalzano dall'Inghilterra, sarebbe saltata l'ipotesi che avrebbe riportato Gerard Deulofeu al Milan per una cifra intorno ai 25 milioni. Titolarissimo del Watford, gli Hornets hanno fatto sapere - attraverso il pensiero del manager Javi Gracia - di non volerlo assolutamente cedere.

Calciomercato

Roma tra difesa e mediana, i nomi di Vida, Miranda e Wilmar Barrios: tutte le opzioni di Monchi

29/01/2019 A 16:45

Deulofeu resta al Watford

Rino Gattuso rischia quindi di restare col cerino in mano in relazione alle nuove pedine da inserire per rifornire i giusti cross per il nuovo ariete d'area di rigore Krzysztof Piatek. Il Milan si era rituffata su Deulofeu dopo gli scricchiolii della pista Yannick Ferreira Carrasco del Dalian Yifang, costoso e fermo da novembre per via della calendarizzazione del campionato cinese. Amico di Suso e già conoscitore del campionato italiano, Deulofeu sarebbe stato un nome particolarmente gradito a Rino Gattuso.

2017, Gerard Deulofeu, Milan, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le alternative Sarr e Osimhen

Prendono allora sempre più corpo le ipotesi che portano ad elementi più giovani, meno costosi e spendibili in ottica futura. Sul taccuino di Leonardo sono così fornito Ismaïla Sarr del Rennes, attaccante esterno senegalese classe 1998, e il coetaneo nigeriano del Charleroi Victor Osimhen, quest'ultimo campione del Mondo con la Nigeria Under 17 nella rassegna di Cile 2015.

Nigeria - Osimhen

Credit Foto LaPresse

Talento, freschezza e lucidità davanti allo specchio

Si tratta di due giocatori davvero interessanti che si differenziano tra loro per alcuni piccoli particolari: entrambi sono guizzanti, rapidissimi sia nello scatto che nel gioco di gambe e in grado di saltare l'uomo. La differenza sta nel fatto che Sarr - tra i migliori del Rennes nell'ultima sfida di Ligue 1 contro il PSG - è tendenzialmente un attaccante esterno, bravo anche ad inserirsi in posizioni centrali. Con i rossoneri bretoni, il senegalese ha sin qui collezionato 29 presenze (tra campionato, coppa nazionale, coppa di lega ed Europa League) e 9 gol.

Ismaila Sarr (Rennes)

Credit Foto Getty Images

Dieci reti (9 nella massima divisione belga e 1 in coppa) per Osimhen, che parte da prima punta ma che può anche ricoprire ruoli da esterno e per il quale il Milan sarebbe pronto a sborsare, secondo SportItalia, 15 milioni.

Victor Osimhen, Charleroi 2018-2019 (Imago)

Credit Foto Imago

Calciomercato

Edicola: Spalletti torna in bilico: l'Inter pensa a Conte, Mourinho o Allegri per giugno

29/01/2019 A 09:12
Serie A

Il Napoli attende Osimhen in città: incontro in giornata, è lui il preferito per sostituire Milik

30/06/2020 A 10:35
Contenuti correlati
CalcioCalciomercatoMilanStade RennaisPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo