Red Bull Salisburgo-Bayern Monaco, match valido per gli ottavi di finale di Champions League, è terminato sul punteggio di 1-1, frutto delle reti di Adamu e Coman. Gara arbitrata dall'inglese Michael Oliver.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle del Red Bull Salisburgo

Champions League
Il Bayern rischia, ma Coman la raddrizza al 90': 1-1 a Salisburgo
16/02/2022 ALLE 19:48
Philipp KÖHN 7,5: non è tanto la qualità, bensì la qualità dei tre interventi coi quali nega il gol, nell'ordine, a Gnabry, Coman e Sané.
Rasmus KRISTENSEN 7: puntuale ad ogni intervento. Terzino prettamente difensivo, la "spinta" non è roba sua. Rude ma allo stesso tempo efficace nei contrasti, il classe '97 danese risulta molto prezioso anche in marcatura.
Oumar SOLET 6,5: un salvataggio dietro l'altro. Difensore davvero interessante. Anche, proprio all'ultimo, sul gol di Coman avrebbe potuto fare qualcosa in più.
Maximilian WÖBER 6,5: chiude ogni boccaporto con estrema attenzione.
Andreas ULMER 6,5: protagonista di alcune diagonali difensive di assoluto spessore.
Nicolas CAPALDO 6: lavoro oscuro a metà campo. Prestazione positiva da parte dell'ex Boca Juniors.
Mohamed CAMARA 7,5: nella metà campo del Red Bull Salisburgo le prende tutte. Il maliano classe 2000, reduce dalla Coppa d'Africa, sarà certamente oggetto del desiderio di mercato da parte delle "big" d'Europa nella prossima estate.
Nicolas SEIWALD 6,5: prova la conclusione da fuori e si dimostra particolarmente rapido nelle giocate.
Dall'80' Luka Sucic: sv.
Brendan AARONSON 7: mina vagante da trequartista. Lo statunitense classe 2000 ex Philadelphia Union è rapido e dotato di una grande visione i gioco. Il gol del vantaggio salisburghese parte proprio da lui.
Noah OKAFOR: sv.
Dal 12' Chikwubuike "Junior" Adamu 7: rete esteticamente bellissima la sua, al primo pallone giocato. Quanti rimpianti, tuttavia, per quell'occasione a porta vuota gettata alle ortiche all'81'.
Karim ADEYEMI 7: altra freccia dell'attacco di mister Jaissle. Davvero difficile contenerlo.
Dall'87' Maurits Kjærgaard: sv.
Mister Matthias JAISSLE 7: un impianto di gioco assolutamente invidiabile. Solo un caso che la vittoria non sia arrivata. Il "7" resta più che meritato.

Le pagelle del Bayern Monaco

Sven ULREICH 6,5: un paio di interventi di rilievo, specie quello su Adeyemi all'81'.
Benjamin PAVARD 6: l'insufficienza sarebbe stata certa se non si fosse immolato per salvare, a porta sguarnita, il possibile 0-2 di Adamu. A fine primo tempo è protagonista di una leggerezza difensiva piuttosto grave.
Niklas SÜLE 5: male al centro della retroguardia del Bayern: troppe distrazioni, troppi interventi "bucati". Non da lui, insomma.
Lucas HERNANDEZ 5,5: partita sottotono anche la sua, là dietro.
Serge GNABRY 5,5: più ombre che luci. Là davanti risulta fumoso.
Dal 78' Eric Maxim Choupo-Moting 6,5: il tedesco-camerunense entra col pigli giusto, sfiorando in due occasioni l'acuto personale. Dà la spinta giusta all'attacco bavarese.
Joshua KIMMICH 7: la sua qualità è indiscutibile, suo il "second assist" prolungato in elevazione da Müller per la rete di Coman al 90'.
Corentin TOLISSO 5: alla fine, per la frustrazione, si mette a prendere a calci Camara. Che vince il confronto diretto su tutta la linea.
Dall'80' Marcel Sabitzer: sv.
Kingsley COMAN 7: gara dai due volti. Inconcludente nel primo tempo, arrembante nel secondo, in cui merita l'acuto conclusivo.
Thomas MÜLLER 7: non molla mai. E gioca la solita partita da cuore Bayern. Sua la zuccata che manda a segno Coman.
Leroy SANE 5,5: davanti allo specchio è troppo timido. L'ex Manchester City delude.
Robert LEWANDOWSKI 5: pochi palloni giocati, spesso fuori dal gioco. E' quasi straniante vederlo così poco incisivo...
Mister Julian NAGELSMANN 6: quel 3-4-2-1, per il suo Bayern, è come un piede destro costretto a camminare in una scarpa sinistra. D'accordo l'assenza di Goretzka, ma tatticamente osa troppo. Il carattere comunque c'è: la squadra non molla e recupera il match al 90'.

Klopp: "Il Milan non meritava di arrivare ultimo nel girone"

Mondiali
Shevchenko consegna a Lewandowski una fascia con i colori dell'Ucraina
21/09/2022 ALLE 10:57
Champions League
Le 10 domande alla Champions League 2022-2023
06/09/2022 ALLE 10:05