Mettiamola così: c'è un'ottima notizia per la Juventus (il Lione è tutt'altro che imperforabile se esposto al fuoco nemico) e una pessima notizia per le avversarie del PSG in Champions League (le gambe di Neymar e Mbappé girano a mille). Questo in estrema sintesi il sunto di un Lione-PSG che è girata tutto intorno a un episodio. Minuto 64: sul risultato fermo sull'1-1 Marçal arpiona il pallone con la mano togliendolo dalla disponibilità di Cavani. Rosso al terzino sinistro dell'OL, rigore trasformato da Neymar con consueta rincorsa sincopata... Gioco, partita e finale di Coppa di Francia per la squadra di Tuchel che ora attende la vincente della sfida tra Saint-Etienne e Rennes.
Detto dell'episodio determinante, non resta che aprire il capitolo Kylian Mbappé, arrivato a quota 30 gol stagionale al 4 marzo. Nella sua tripletta ci sono due guizzi da opportunista e un gol "ronaldesco" (quello brasiliano) a sigillare il match. Ottima anche la prestazione di un Neymar al solito funambolo con il pallone tra i piedi e provocatorio negli atteggiamenti, puntuale l'apporto di un Pablo Sarabia come sempre affidabile e ispirato.
Calciomercato
Tuchel perdona Lukaku: "Ha chiesto scusa, è convocato"
04/01/2022 A 14:15

Daniel Batz eroe in Coppa di Germania: para cinque rigori e porta il Saarbrucken in semifinale

Calciomercato
Pace Lukaku-Tuchel e il Chelsea ribadisce: "Nessuna cessione"
03/01/2022 A 20:52
Calciomercato
Lukaku, lunedì vertice con Tuchel: "E' del Chelsea e resterà qui"
02/01/2022 A 21:04