Il Napoli di Rino Gattuso raggiunge la Juventus e mercoledí prossimo, a Roma, avrá l'opportunitá di giocarsi il primo trofeo stagionale. Nella serata a porte chiuse del San Paolo, gli azzurri riescono ad acciuffare grazie a Mertens il vantaggio nerazzurro iniziale di Eriksen (direttamente da corner) e devono ringraziare il loro portiere Ospina, autore di almeno tre parate spettacolari (le ultime due su Candreva e Eriksen eccellenti). L'Inter di Conte ha giocato e creato, ha approcciato il match nel modo giusto, ma non é riuscita a ribaltare lo 0-1 subito a San Siro. Dopo la Champions, sfuma un altro obiettivo stagionale per il tecnico pugliese, che ora dovrá concentrarsi su campionato ed Europa League. Soddisfazione e gioia invece per Gattuso, che ha dedicato il passaggio del turno alla sorella scomparsa e che ora potrá preparare la sfida all'ex Sarri.

Mertens - Napoli-Inter - Coppa Italia 2019-2020 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il tabellino di Napoli-Inter 1-1

Serie A
La passerella d’onore per l’Inter: l’idea è di Ranieri
31 MINUTI FA
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Elmas (Dal 65' Fabian Ruiz), Demme, Zielinski (Dall'84' Allan); Politano (Dal 65' Callejon), Mertens (Dal 75' Milik), Insigne (Dall'84' Younes). All. Gattuso
INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij (Dall'88' Ranocchia), Bastoni; Candeva (Dal 72' Moses), Brozovic, Barella, Young (Dal 72' Biraghi); Eriksen (Dall'88' Sensi); Lautaro (Dal 72' Sanchez), Lukaku. All. Conte
Arbitro: Rocchi di Firenze
Gol: 3' Eriksen (I), 41' Mertens (N)
Ammoniti: Young, De Vrij, Ospina

Mertens - Napoli-Inter - Coppa Italia 2019-2020 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 8 momenti chiave

3' - GOL! SUBITO INTER! 0-1! ERIKSEN batte il corner, traiettoria a giro, forse sfiora Di Lorenzo, Ospina ingannato.
32' - Gran cross di Young per il colpo di testa di Lukaku. Bravo d'istinto Ospina a respingere.
40' - Miracolo di Ospina. Candreva calcia benissimo da dentro l'area, ma Ospina é superlativo a una mano.
41' - GOL! MERTENS! 1-1! Sono 122 in azzurro, record storico. Gran lancio di Ospina, Insigne si invola e mette in mezzo per Mertens, che col destro non sbaglia. In contropiede il Napoli pareggia.
53' - Insigne. Si gira all'improvviso con il destro da dentro area spara su servizio di Mertens. Diagonale largo di poco!
76' - Moses per Sanchez, che finta e poi calcia col destro in diagonale da dentro area: palla fuori di poco.
77' - Punizione violenta di Eriksen dai 25 metri. Ospina in tuffo respinge.
82' - Altra parata fenomenale di Ospina, stavolta sul destro da centro area in corsa di Eriksen. Grande intervento del colombiano.

La statistica del match

122 - Dries Mertens é arrivato a quota 122 gol con la maglia del Napoli, diventando in solitaria il miglior marcatore della storia del club.

Il migliore

David OSPINA – Sul gol in avvio è colpevole, ma si riscatta poi con tre parate decisive (Lukaku, Candreva ed Erkisen nel finale). La ciliegina però è nel pallone da trequartista che fornisce a Insigne e che porta al pareggio: visione e giri giusti. Insomma, è lui il protagonista stasera.

Ospina - Napoli-Inter - Coppa Italia 2019-2020 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il peggiore

Lautaro MARTINEZ – Davvero una serataccia. Non entra mai in partita, non vede mai un pallone. L’ombra, insomma, del giocatore spumeggiante che fu e di cui avrebbe avuto bisogno l’Inter stasera.

Il momento social

Quella volta che Di Biagio convinse Vieri a scappare dal ritiro dell'Inter e Cuper si infuriò

Serie A
Inter-Samp 5-1, pagelle: Sanchez e Hakimi incontenibili
37 MINUTI FA
Serie A
Tifosi dell'Inter ancora in festa: il ritrovo fuori San Siro
3 ORE FA