Napoli-Fiorentina, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia andato in scena allo stadio Diego Armando Maradona, si è concluso sul punteggio di 2-5 dopo i tempi supplementari. Grazie a questo successo i viola allenati da Vincenzo Italiano si qualificano ai quarti di finale dove affronteranno l'Atalanta. Per il Napoli a segno Mertens e Petagna, mentre le reti del trionfo viola portano la firma di Vlahovic, Biraghi, Venuti, Piatek e Maleh. La partita è stata arbitrata da Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta. Qui di seguito i voti ai protagonisti dell'incontro.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle del Napoli

Coppa Italia
La Fiorentina espugna il Maradona 5-2 e prenota l'Atalanta ai quarti
13/01/2022 A 16:44
David OSPINA 6,5 - Gran parata su Vlahovic in avvio, poi viene trafitto dal serbo ma senza colpe. Esce dopo i primi 45 minuti.
dal 46' Alex MERET 6 - Prende tre gol sui quali non può fare nulla. Miracolosa una sua parata su Maleh nel primo tempo supplementare.
Giovanni DI LORENZO 5,5 - Meno brillante del solito: Spalletti prova a trasformarlo in ala nella ripresa ma lui non riesce mai a sfondare.
Amir RRAHMANI 5,5 - Commette un errore pesante quando stende con troppa irruenza Gonzalez al limite: da quell'episodio ha origine l'1-2 della Fiorentina. Più ruvido del solito.
Axel TUANZEBE 5 - All'esordio dal primo minuto, macchia la sua prova facendosi letteralmente surclassare da Vlahovic in occasione del gol che spacca la partita. Si fa notare anche per qualche buon intervento, ma quella leggerezza pesa.
Faouzi GHOULAM 5,5 - Segnali di crescita, anche se non è ancora il Ghoulam di qualche anno fa. Bene quando spinge, un po' distratto dietro.
dall'83' Kevin MALCUIT 6 - Ha il merito di confezionare l'assist per la rete del 2-2 di Petagna con una bella incursione sulla destra.
Diego DEMME 6 - Brillante in interdizione, mezzo voto in meno perché a inizio ripresa si divora un gol già fatto con una deviazione troppo morbida a tu per tu con Terracciano.
dal 46' Fabian RUIZ 5 - Non un grande impatto sulla partita, ha anche il demerito di lasciare i suoi in dieci uomini poco prima del 90'.
Stanislav LOBOTKA 6,5 - Distribuisce palloni con sapienza e precisione sbagliando davvero pochissimo. Conferma di essere in costante crescita.
dal 91' Antonio CIOFFI s.v. - Difficile giudicare un giocatore così giovane che entra in campo nel momento in cui la partita presenta il massimo coefficiente di difficoltà.
Matteo POLITANO 5,5 - Buon primo tempo, anche se è un po' timido nell'opporsi a Saponara nell'azione del gol di Vlahovic, nella ripresa si spegne del tutto e Spalletti lo toglie.
dal 46' Hirving LOZANO 4,5 - La sua cosa migliore è un destro che finisce sul palo. Rovina tutto facendosi espellere per un fallaccio ai danni di Nico Gonzalez.
Dries MERTENS 6,5 - Il gol dell'1-1 è un mix di tecnica e genialità. Imprevedibile quando ha il pallone tra i piedi, anche se non viene sempre innescato a dovere.
Eljif ELMAS 5,5 - Causa l'espulsione di Dragowski con un inserimento dei suoi. Buonissimo primo tempo, nella ripresa si vede un po' meno.
Andrea PETAGNA 7 - Si sbatte tantissimo lavorando di sponda per i compagni. Da una sua azione caparbia nasce la rete di Mertens, all'ultimo respiro piazza la zampata del 2-2 che porta il match ai supplementari.
dal 94' Juan JESUS 5 - Entra nel momento più difficile del match e crolla inevitabilmente sotto i colpi di una Fiorentina che sfrutta l'uomo in più.
All.: Luciano SPALLETTI 5 - Dice addio alla Coppa Italia al termine di una partita non interpretata nel migliore dei modi. Dopo un buon inizio, infatti, la squadra si sgonfia e fatica a costruire gioco. Sfortunato nei cambi: Lozano e Ruiz non lo aiutano di certo, anzi.

Stanislav Lobotka e Lucas Torreira durante Napoli-Fiorentina - Coppa Italia 2021-22

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Fiorentina

Bartlomiej DRAGOWSKI 4 - Insicuro con i piedi, beffato da Mertens. Paga con il cartellino rosso un'uscita eccessiva e sconsiderata. Rientro da incubo
Lorenzo VENUTI 7 - Ha la sua fetta di responsabilità sul gol dell'1-1 di Mertens con un retropassaggio avventato, ma si riscatta ampiamente con il gran gol del 2-3 e l'assist al bacio per la rete di Piatek.
Nikola MILENKOVIC 6,5 - Nel primo tempo va vicino al gol con un colpo di testa che sbatte sulla traversa, ci riprova anche ai supplementari. Dietro lotta come un leone e sbaglia poco.
Matija NASTASIC 6 - Primo tempo così così, meglio nella ripresa ma poi si fa trovare impreparato nell'azione che porta al gol di Petagna..
dal 91' IGOR 6 - Gioca i tempi supplementari limitandosi all'ordinaria amministrazione. Poco sollecitato.
Cristiano BIRAGHI 7 - Rimedia subito una botta al ginocchio che lo condiziona un po'. Soffre Politano, poi sale in cattedra mettendo la sua firma su uno splendido gol.
Alfred DUNCAN 5 - Rischia subito il rosso con un bruttissimo fallo da dietro su Politano. Sostituito dopo il rosso a Dragowski.
dal 49' pt. Pietro TERRACCIANO6,5.- Si scalda subito a inizio ripresa con una paratona su Demme. Attento nelle uscite, bravo e fortunato sul palo di Lozano. Non può nulla sul tocco da due passi di Petagna.
Lucas TORREIRA 6,5 - Bene in fase di interdizione, soprattutto nella ripresa, e solita lucidità nella distribuzione dei palloni.
Gaetano CASTROVILLI 5,5 - Poco incisivo: galleggia tra la metà campo e la trequarti senza trovare mai un guizzo dei suoi.
dal 90' Giacomo BONAVENTURA 6,5 - Ottimo impatto sulla partita: nei tempi supplementari crea non pochi problemi ai difensori del Napoli confemandosi un giocatore estremamente affidabile anche a partita in corso.
Nicolas GONZALEZ 6,5 - È lui a conquistare la punizione al limite da cui nasce il gol di Biraghi. Si mangia l'1-3. Spesso costringe gli avversari a ricorrere alle maniere cattive per fermarlo.
dall'89' Jonathan IKONÉ 6,5 - Qualche strappo e qualche ripartenza, fa capire di avere doti sia tecniche che atletiche. Firma l'assist per il gol di Maleh.
Dusan VLAHOVIC 7,5 - Impegna subito Ospina con un gran sinistro, poi sblocca la partita con un gol fantastico. Un guerriero nella ripresa quando i viola rimangono in dieci.
dal 73' Krzysztof PIATEK 6,5 - Subito un destro da lontano che finisce in curva. Poi però trova il suo primo gol in maglia viola, al debutto, con una zampata delle sue.
Riccardo SAPONARA 6,5 - Ha classe da vendere e si muove benissimo sulla trequarti: suo il filtrante che manda in gol Vlahovic.
dal 46' Youssef MALEH7 - Fa valere la sua freschezza durante i supplementari: prima impegna Meret con un gran sinistro, poi confeziona il perfetto assist per il gol di Venuti e si mette in proprio segnando il definitivo 2-5.
All.: Vincenzo ITALIANO 7 - La disastrosa prova contro il Torino di pochi giorni fa è solo un ricordo. Conquista con merito i quarti di finale di Coppa Italia al termine di una partita giocata con coraggio e personalità anche in inferiorità numerica.

Piatek: "Io e Vlahovic possiamo giocare insieme"

Calciomercato
Juve-Vlahovic, ci siamo! Accordo con i Viola a 75 milioni
6 ORE FA
Serie A
Date e orari Serie A: Derby di Milano sabato alle ore 18
11 ORE FA