Emozioni, magone, minuto di silenzio, i giocatori del Napoli che indossano tutti la maglia del Diez, prima del fischio d'inizio del match contro il Rijeka. Il Napoli vince 2-0 nella l'indomani della morte di Diego Armando Maradona. Ed è incredibile che il primo acuto azzurro sia, in realtà, un'autorete di un ragazzo nativo di Napoli e cresciuto nel settore giovanile azzurro: Armando (!) Anastasio, ex di Monza e Parma, nonché di proprietà del club di De Laurentis sino all'inizio dello scorso anno. Lozano, poi, raddoppierà al 75' su assist di Lorenzo Insigne, entrambi entrati nel corso della ripresa. Restando alla mera cronaca, il risultato di questa sera porta il Napoli - a 9 punti - alla testa solitaria del gruppo F di Europa League, anche grazie allo 0-0 tra AZ Alkmaar e Real Sociedad, entrambe a quota 7. I croati restano ancorati a 0.

Il tabellino

Serie A
I fratelli di Astori: "Era il Maradona dei valori umani"
04/03/2021 A 08:22
NAPOLI-RIJEKA 2-0
Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Bakayoko, Demme (69' Lobotka); Politano (64' Lozano), Zielinski (65' L. Insigne), Elmas (69' Mertens); Petagna (81' Fabian Ruiz). All.: Gattuso.
Rijeka (5-4-1): Nevistic; Tomecak, Veljoski, Galovic, Smolcic, Anastasio (80' Braut); Muric (78' Yateke), Cerin (87' Hodza), Loncar, Stefulj; Andrijasevic (87' Frigan). All.: Rozman.
Arbitro: Halis Özkahya (Turchia).
Gol: 41' aut. Anastasio (N), 75' Lozano (N).
Assist: L. Insigne (N, 2.0).
Note - Recupero: 1+3. Ammonito: Anastasio.

I giocatori del Napoli abbracciati con la maglia numero 10

Credit Foto Getty Images

La cronaca della partita in 14 momenti chiave

0' - Toccante minuto di silenzio in memoria di Diego Armando Maradona, nella sua "casa" del San Paolo.

Napoli - Rijeka | Football | ESP Player Feature

Credit Foto Getty Images

4' - ELMAS! Deviazione sottoporta di poco a lato su assist dalla destra di Di Lorenzo!
6' - DEMME! Destro al volo dalla distanza: palla di poco a lato!
7' - CI PROVA IL RIJEKA CON TOMECAK! Destro dal limite alto non di molto: la risposta dei croati non si è fatta attendere.
27' - DOPPIA CHANCE PER IL NAPOLI! Prima Petagna pesca in area Politano, la cui conclusione ravvicinata viene respinta da Nevistic in uscita. Poi, sulla ribattuta a rimorchio, Maksimovic calcia alto!
33' - MURIC! Contropiede travolgente del Rijeka, ispirato da Andrijasevic: Il diagonale rasoterra del numero 7 croato fa la barba al palo.
35' - DEMME DENTRO PER DI LORENZO! Paratissima di Nevistic in uscita sull'ex Empoli: Napoli vicinissimo al vantaggio!
41' - NAPOLI IN VANTAGGIO CON UN AUTOGOL DI ANASTASIO! Gran percussione di ZIelinski che, arrivato sul fondo, dalla sinistra mette al centro dell'area piccola un pallone solamente da depositare in fondo al sacco da parte di Politano, il cui gesto viene però anticipato dal terzino sinistro del Rijeka ex Monza e Parma, nativo proprio di Napoli e cresciuto nel settore giovanile azzurro: che destino incredibile, il primo gol dei partenopei dopo la scomparsa di Diego Armando Maradona!

Il Napoli si stringe intorno a Politano dopo il gol al Rijeka

Credit Foto Getty Images

44' - RIJEKA VICINISSIMO AL PARI CON LONCAR! Rasoterra angolato deviato in angolo da Meret!
44' - ANCORA LONCAR E ANCORA MERET! Il portiere del Napoli toglie la palla dall'angolino dopo un fendente dal limite del numero 44 bosniaco della formazione croata!
52' - OCCASIONISSIMA PER DEMME! Piatto destro, dritto per dritto, appena dentro l'area: la palla sfiora il palo alla sinistra di Nevistic.
74' - INCREDIBILE OCCASIONE PERSA DA MAKSIMOVIC, che tutto solo davanti a Nevistic, calcia incredibilmente sull'esterno della rete!
75' - GOL DEL NAPOLI CON LOZANO! Splendido filtrante di Lorenzo Insigne per il Messicano il quale, tutto solo davanti a Nevistic, non ha alcuna difficolta ad insaccare: 2-0!

Lozano a segno col Rijeka

Credit Foto Getty Images

90'+2 - INSIGNE! Elegante pallonetto a tu per tu con Nevistic: palla larga di pochissimo.

Il migliore

Lozano. Dal momento del suo ingresso in campo, è una sequela di geometrie e assist perfetti, conditi dalla rete che mette il punto esclamativo sulla vittoria del Napoli.

Il peggiore

Armando Anastasio. Destino incredibile, per un figlio di Napoli come lui. Non solo la sua sfortunata autorete al San Paolo coincide con il primo gol del Napoli dopo la scomparsa di Diego - Armando, proprio come lui (per via del nonno tifosissimo) - Maradona, ma l'ex terzino sinistro di Monza e Parma (nonché del settore giovanile partenopeo) disputa una partita davvero mediocre, condita da un fallaccio su Lozano, che gli costa il cartellino giallo.

Le pagelle

Clicca qui

Il momento social

Cori, fumogeni, emozioni: la fiaccolata dei tifosi del Napoli per Maradona

Serie A
Napoli-Benevento 2-0, pagelle: Politano scheggia impazzita
28/02/2021 A 19:52
Serie A
Torna Mertens e il Napoli esulta: 2-0 al Benevento
28/02/2021 A 16:49