In tempo di quarantena impazzano gli Instagram live. Alcuni diventano noiosi dopo un po', ma se si connettono Fabio Cannavaro e Marcello Lippi è giusto perderci qualche minuto. Uno è stato il capitano della Nazionale azzurra che vinse il Mondiale del 2006, l'altro il ct di quella stessa Italia.
E in questo momento buio per tutti gli italiani, meglio ricordare con un sorriso i bei momenti che ci hanno accompagnato qualche anno fa. Cannavaro incalza Lippi: cosa hai provato nel momento in cui si è andati ai tiri di rigore dopo l'1-1 con la Francia?
La sensazione che avevo io era di tranquillità, io ero convinto che avremmo vinto. Noi stavamo troppo bene con la testa, ma anche fisicamente. Dopo 50 giorni di ritiro, avevamo giocato 6 partite. Avremmo vinto noi. [Marcello Lippi risponde a Cannavaro]
Serie A
Marcello Lippi, mister Mondiale: uno dei più grandi allenatori italiani della storia
12/04/2020 A 08:40

Pirlo Buffon e Barzagli campioni del mondo 2006 con l'Italia - Imago

Credit Foto Imago

Poi la scelta dei rigoristi. Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e Grosso. Ma come è nata questa sequenza?
Io mi scrivevo tutto, mi scrivevo le formazioni, mi scrivevo quello che dovevo dirmi. E mi scrivevo anche i 5-6-7 possibili rigoristi. Alcuni di questi non ci sono più dopo le sostituzioni. Del Piero arrivò e mi disse 'Mister io batto l'ultimo rigore come alla finale di Champions'. Io gli ho riposto 'ma se neanche l'hai battuto...'. Del Piero non lo tirò mica il rigore contro l'Ajax, perché vincemmo al 4° con quello di Jugovic
Io sono sempre stato convinto che i più bravi dovrebbero tirare per prima. Perché prima ne fai di gol, vai avanti, e meglio è. Quindi Pirlo, Materazzi che è un ottimo rigorista ed è freddo. Poi Del Piero e De Rossi, ma De Rossi tirò il terzo e il quarto Del Piero. Poi mi serviva il 5°. Gattuso se n'era già andato in panchina perché lui mi disse 'uno deve uscire, ed esco io perché Zidane non c'è più'

Fabio Grosso, Italia, 2006, Mondiali, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il 5° fu Grosso

Poi guardai Grosso e gli dissi di battere il rigore. 'Io?' mi rispose Fabio. Sì tu, perché sei l'uomo degli ultimi minuti perché hai conquistato il rigore contro l'Australia all'ultimo, hai segnato il gol contro la Germania all'ultimo, quindi tu devi battere l'ultimo. E lui lo tirò

Italia, 14 anni fa il trionfo a Germania 2006: Francia ko, siamo Campioni del mondo!

Serie A
Lippi: "Si riparta solo ad emergenza finita. Riguardo la finale del 2006 e quella col Milan..."
02/04/2020 A 17:33
Serie A
Napoli-Inter, 5 verità: Eriksen-Conte, il trionfo del buon senso
19/04/2021 A 07:49