L’inizio dei Mondiali di calcio in Qatar potrebbe venire anticipato di un giorno: è l’indiscrezione lanciata da The Athletic in merito alla FIFA, che sta valutando di spostare la partita che vede impegnati i padroni di casa a domenica 20 novembre, in modo da proseguire la tradizione della partita inaugurale della Coppa del Mondo con in campo la nazionale ospitante.
Allo stato attuale delle cose, infatti, il primo match in calendario sarebbe la sfida tra Senegal e Olanda di lunedì 21 novembre alle ore 11 italiane, avversarie della nazionale ospitante nel gruppo A. A seguire ben altre tre partite, tra cui la citata in causa Qatar-Ecuador (al momento fissata alle 17 sempre di lunedì 21). Tuttavia gli organizzatori spingono per anticipare quest'ultimo incontro di 22 ore, mettendolo dunque in programma nello slot serale precedente, in modo da concentrare tutta l’attenzione del primo giorno esclusivamente sulla partita inaugurale, come accaduto quattro anni fa in Russia. Dovrebbe cambiare anche il palcoscenico del match inaugurale: si passerebbe così da Al Thumama Stadium (dove è in programma Senegal-Olanda) ad Al Bay Stadium (dove è fissata Qatar-Ecuador). L’ultima parola però spetta all’Ufficio di presidenza del Consiglio FIFA, composto dal presidente Gianni Infantino e dai vertici di ciascuna confederazione continentale: saranno loro a decidere se far durare il Mondiale un giorno in più, mentre la finale sarebbe fissata comunque a domenica 18 dicembre.
Mondiali
Qatar 2022: 8 capitani avranno una fascia contro le discriminazioni
21/09/2022 ALLE 13:23
Nelle precedenti quattro edizioni, ovvero da quando la nazionale ospitante viene inserita d’ufficio nel girone A, il match inaugurale dei Mondiali di calcio è stato riservato a chi ha organizzato il torneo, anche se non esiste una regola scritta. L’ultima partita che aprì le danze non giocata da nessuna delle sedi della Coppa del Mondo fu Francia-Senegal vent’anni fa (Mondiali Giappone/Corea del Sud 2002). In passato capitò altre due volte che la prima sfida di un'edizione Mondiale venisse riservata alla squadra di casa: il Brasile nel 1950 e l’Inghilterra nel 1966.

Ecco "Al Rihla", il pallone ufficiali dei Mondiali 2022

Mondiali
L'idea di Luis Enrique: walkie-talkie per parlare con i giocatori
21/09/2022 ALLE 12:40
Mondiali
Shevchenko consegna a Lewandowski una fascia con i colori dell'Ucraina
21/09/2022 ALLE 10:57