Alla fine, Paul si è ripreso la sua macchina. A giugno del 2020, il talento francese del Manchester United Paul Pogba era stato fermato dalla polizia nelle vicinanze dell’aeroporto di Manchester, perché la Rolls Royce sulla quale stava viaggiando aveva la targa del Principato di Monaco.
La costosa vettura (valore: 350mila euro) gli era stata quindi requisita (per legge, le auto appartenenti a persone che non hanno la cittadinanza britannica vanno registrate e immatricolate con targa del Regno Unito entro sei mesi) e rinchiusa in un deposito della polizia dove è rimasta per 270 giorni. All'inizio del marzo 2021, Pogba ha pagato 6500 euro (20 sterline giornaliere più 150 del carro attrezzi che aveva trasportato l’auto fino alla rimessa) e se l'è ripresa.
Calciomercato 2020-2021
Juventus: via Dybala per Pogba? Manchester United tentato
21/03/2021 A 08:18
"È incredibile che Paul ci abbia messo così tanto per fare in modo di riavere indietro la sua auto - ha detto un anonimo al Sun -. Stiamo parlando di una Rolls-Royce in edizione limitata da 300.000 sterline, che chiunque vorrebbe guidare, figuriamoci possedere. Invece è stata lasciata a prendere polvere in un deposito, perché Paul ci ha messo una vita per presentare i documenti necessari".

Da Pogba ad Arthur: Juve, il flop è a centrocampo

Calciomercato 2020-2021
United, ecco Jadon Sancho: è il 3° acquisto più costoso del club
23/07/2021 A 16:19
Euro 2020
Van Basten attacca de Ligt: "Alla Juve non ha imparato molto"
18/06/2021 A 11:45