Il matrimonio tra Alessandro Del Piero e la Juventus non sta attraversando un buon momento. Dopo la fumata nera del rinnovo del contratto, che scade il 30 giugno 2008, nell'aria aleggia già la parola crisi e qualcuno si arrischia a parlare addirittura di vera e propria rottura. Martedì il procuratore del capitano bianconero, Stefano Del Piero (suo fratello, ndr), ha incontrato l'amministratore delegato Jean Claude Blanc, ma a quanto pare la trattativa non è andata a buon fine per nessuna delle parti.
La dirigenza bianconera non è andata oltre alla proposta di un altro anno di contratto, con scadenza nel giugno del 2009 e ingaggio ridotto (circa 5 milioni di euro netti l'anno). Di tutt'altro avviso il giocatore che vuole rimanere a Torino fino al 2010, guardando con un occhio ai Mondiali in Sudafrica, optando per una soluzione simile a quella già collaudata dal Milan con Maldini, ovvero procedere di anno in anno.
Serie A
Abodi: "Forse la Juve non è l'unica, ma solo la punta estrema"
IERI ALLE 14:47
Prossimo incontro tra le parti a campionato iniziato, tra circa un mese, dopo l'anticipo che vedrà la Juventus debuttare con il Livorno nell'anticipo serale della prima giornata di fronte al proprio pubblico.
Serie A
Juve nei guai! Ronaldo vuole i 20 milioni della “carta segreta”
30/11/2022 ALLE 08:32
Serie A
John Elkann: "Dimissioni atto di responsabilità: Allegri punto di riferimento"
29/11/2022 ALLE 17:28