===Le pagelle della SAMPDORIA===

VIVIANO 6,5 - Buona parata su Zukanovic. Pochi altri pericoli.
SALA 6 - Non si propone molto, impegnato a contenere Gomez. Balla nella prima mezz'ora, poi prende le misure.
Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54
REGINI 6,5 - Attento e preciso. Sbaglia raramente posizione, incisivo anche nel gioco aereo. Buona partita.
SILVESTRE 7 - Leader dietro. Tiene a bada Paloschi, alza la squadra. Ha ritrovato sicurezza.
PAVLOVIC 6 - A sinistra con voglia. Ci mette un po' a carburare, soffre D'Alessandro, ma dopo gestisce con ordine.
LINETTY 6 - Tenace e costante. Su di lui il secondo fallo di Carmona. Un '95 polacco zero fronzoli e tutta concretezza.
TORREIRA 7 - Bel play. Vede gioco, detta tempi, costruisce. Intelligente. Una conferma dopo l'ottimo campionato di B 15/16.
BARRETO 6,5 - Gol dell'ex, in terzo tempo aereo. Sostanza e consueta personalità. Giampaolo gli permette maggiore libertà offensiva rispetto al passato. (Dall'84' FERNANDES sv)
ALVAREZ 6 - Un'ora discreta. Qualche accelerazione, qualche buono scambio con Muriel. Un giocatore in ripresa. (Dal 60' PRAET 6 - Dimostra tecnica e buon dribbling. Da rivedere, perché pare avere qualità non comuni)
QUAGLIARELLA 6 - Respinge male a centro area, regalando a Kessie il gol del vantaggio. Si rifà trasformando con freddezza il rigore del momentaneo 1-1. Poco altro. (Dal 73' BUDIMIR sv - Nel finale ci prova, ma senza fortuna)
MURIEL 7,5 - Se è in queste condizioni, non è marcabile. Scatenato, brillante, propositivo. Si procura un rigore, centra un palo, serve un assist magico a Barreto. Una gioia per gli occhi.
ALL. GIAMPAOLO 6,5 - Buona Samp, agevolata anche dal vantaggio numerico. Ottima reazione allo svantaggio. Due su due, per confermare che i progressi di Empoli non erano casuali.

Fabio Quagliarella Sampdoria Atalanta 2016

Credit Foto LaPresse

===Le pagelle dell'ATALANTA===

SPORTIELLO 5,5 - Qualche colpa sul secondo gol blucerchiato. Nessuna parata di livello.
RAIMONDI 5 - Ingenuo, nonostante l'esperienza sul rigore procurato. Sbaglia tanto in impostazione.
MASIELLO 5,5 - Lento e compassato, quasi fuori forma. Quando Muriel lo punta, non lo prende mai.
ZUKANOVIĆ 5 - Si perde Barreto in occasione del 2-1 blucerchiato. Errore grave di lettura. Non dá mai l'impressone di esser tranquillo.
D'ALESSANDRO 6 - Sprinta e schizza nella prima mezz'ora. Poi rallenta, ma dal suo lato quantomeno nasce qualche azione degna di nota.
KURTIĆ 6 - Uno degli ultimi a mollare. Grintoso, tignizzo. Esce stremato. (Dal 77' PETAGNA sv)
CARMONA 4 - La seconda ammonizione é eccessivamente severa, ma aveva giá commesso 4 falli in 40 minuti. Non riesce a darsi contegno e penalizza la sua squadra.
KESSIE 6,5 - Tre gol in due giornate, momento meraviglioso. Gioca di prima spesso, cosa che in A non fa più quasi nessuno.
SPINAZZOLA 5 - Poca spinta, poca verve. Prova a contenere dal suo lato le iniziative doriane, senza mai impressionare. (Dal 59' CONTI 6 - Condizione buone. Entre e spinge. Meglio del precedessore)
PALOSCHI 5,5 - Si muove molto, svaria, apre varchi agli esterni. Palloni buoni: nessuno. Sacrificato all'intervallo. (Dal 46' KONKO 6 - Bene in partita. Uomo di Gasperini, che ne sa sfruttare le doti.)
GOMEZ 6 - Parte forte, spinge, sbaglia un gol facile, ma crea pericoli in serie. Si spegne lui e si spegne l'Atalanta.
ALL. GASPERINI 5,5 - Dietro c'é molto da lavorare. Togliere Paloschi sul 2-1 pare eccessivo. E anche gli altri cambi lasciano dubbi. Insomma, rimboccarsi le maniche e ripartire.
+++
Serie A
Atalanta-Inter, 5 verità: Dzeko immortale, Lookman rookie of the year
14/11/2022 ALLE 08:15
Serie A
Inzaghi: "Dzeko un grandissimo, io gli rinnoverei il contratto"
13/11/2022 ALLE 14:40