--- Le pagelle del Torino ---

Salvatore SIRIGU 6,5 - Compie un autentico miracolo su un tiro ravvicinato di Lazzari, ma nella stessa azione deve arrendersi al tiro di Parolo deviato da Bremer. Highlander

Serie A
Immobile a caccia di record: a -5 da Lewandowski per la Scarpa d'oro, a -7 dal record di Higuain
30/06/2020 A 21:55

LYANCO 6 - Non fa rimpiangere l'assenza di Izzo, anche se si fa infilare da Immobile sull'1-1

Nicolas NKOULOU 6 - Si "guadagna" il rigore, dopo qualche minuto si prende gli applausi della sua panchina con un dribbling da urlo su Immobile e Radu. Sempre attento e decisivo in chiusura, tranne sul diagonale di Immobile

BREMER 6 - Cancella Caicedo dalla partita. Solo un'unica pecca: la deviazione sfortunata sul tiro di Paolo (dall'80' MILLICO S.V.)

Lorenzo DE SILVESTRI 5,5 - In costante proiezione offensiva, anche se molto, molto impreciso (dal 60' ANSALDI 5 - Entra per dare maggior spinta sulla fascia, ma viene dribblato facilmente da Lukaku nell'azione che porta al definitivo 2-1)

Sasa LUKIC 5 - Del centrocampo granata è quello che soffre di più la qualità di Luis Alberto e la fisicità di Milinkovic-Savic. Spesso sovrastato (dall'80' DJIDJI S.V.)

Tomas RINCON 5,5 - Tanta corsa e tanti palloni recuperati, anche se Luis Alberto trova il modo di superarlo più di una volta

Soualiho MEITÉ 6 - Longo gli chiede sia di chiudere su Luis Alberto e mettere pressione a Jony sia di proporsi in avanti. Missione compiuta

Ola AINA 6 - Bel duello con Lazzari: nel primo tempo la spunta il nigeriano, nella ripresa l'azzurro (dal 70' EDERA 5,5 - Entra e dopo pochi minuti la Lazio segna il 2-1. Non riesce a invertire l'inerzia)

Simone VERDI 5 - Prima da titolare dopo tanto tempo completamente steccata (dal 60' BERENGUER 5 - Entra e regala un paio di palloni sanguinosi agli uomini di Inzaghi)

Andrea BELOTTI 6 - Si presenta con freddezza e da uomo squadra dal dischetto e non sbaglia. Non andava a bersaglio per tre presenze di fila in Serie A dall'aprile 2017. Poi, però, col passare dei minuti si spegne e con lui il Torino

All. Moreno LONGO 5,5 - Buon approccio alla gara, con i primi 20 minuti da grande squadra. Nella ripresa vengono a galla tutti i difetti che costringono il Toro a dover galleggiare nei bassifondi della classifica. Sei punti dal Lecce non devono essere una sicurezza

--- Le pagelle della Lazio ---

Thomas STRAKOSHA 6 - Poco impegnato nel corso dei 90 minuti, deve solo arrendersi al rigore di Belotti comunque ben calciato dal Gallo

PATRIC 6 - Si prodriga in contenimento e non sbaglia (dal 90' ANDERSON S.V.)

Francesco ACERBI 7 - Annulla Belotti e segna un gol di testa poi annullato per fuorigioco. What else?

Stefan RADU 6,5 - Propizia il gol del pareggio e non sbaglia nulla in difesa

Manuel LAZZARI 6,5 - Prestazione tra alti e bassi con qualche scorribanda sulla fascia, ma sopratutto con un apporto decisivo in occasione del gol vittoria (dal 90' BASTOS S.V.)

Sergej MILINKOVIC-SAVIC 6,5 - Sempre nel vivo della manovra biancoceleste, a fine primo tempo viene affossato da Ola Aina e Bremer, ma Massa non fischia nulla

Marco PAROLO 7 - Colpevole in occasione del rigore: rimette inspiegabilmente la palla dentro l'area di rigore difesa da Strakosha. La sua prestazione, però, non fa rimpiangere il pupillo di Inzaghi, Lucas Leiva, per il gol del 2-1, il primo del suo campionato, ma soprattutto fondamentale per tenere viva la corsa Scudetto

Luis ALBERTO 7,5 - Al solito il giocatore con più qualità dei biancocelesti, nel primo tempo serve due cioccolatini a Immobile, ma il numero 17 non li scarta. Nella ripresa stesso copione, ma questa volta Ciro non sbaglia. Con quello di stasera fanno 14 assist dello spagnolo in questo campionato, eguagliato il record personale del 2017/18.

JONY 5 - Non riesce quasi mai a sfondare (dal 59' LUKAKU 6 - Dà la spinta decisiva per agguantare i tre punti)

Felipe CAICEDO 5 - Prestazione ectoplasmatica. Ma c'è di più: incassa anche un'ammonizione stupida che gli fa saltare la gara dell'Olimpico contro il Milan per diffida. Serata da dimenticare (dal 59' CORREA 6 - Sfiora il gol del 3-1)

Ciro IMMOBILE 7 - Dopo aver "causato" il rigore del Torino, spreca due chance dell'1-1 a tu per con Sirigu calciando la palla alle stelle senza pressioni di uomini granata, ma poi si riscatta e diventa l'uomo della rimonta come contro la Fiorentina. Il diagonale con cui suona la carica è il suo 29° sigillo campionato, un record che Alla Lazio, apparteneva... a lui stesso nella stagione 2016/17. Solo che questa volta mancano ancora 9 giornate. Unica brutta notizia: salterà Lazio-Milan

All. Simone INZAGHI 6,5 - La sua squadra è Immobile e Luis Alberto dipendente: l'attaccante con lui ha segnato 95 gol, gli stessi che suo fratello ha segnato con Carlo Ancelotti. Finchè i due giocano così c'è speranza per lo scudetto

Serie A
Lazio, altra rimonta per il sogno Scudetto. Immobile e Parolo strapazzano il Torino: 2-1
30/06/2020 A 19:29
Serie A
La Moviola di Torino-Lazio: manca un rigore su Milinkovic, Immobile e Caicedo saltano il Milan
30/06/2020 A 19:19