Lazio-Roma, derby valido per la diciottesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Olimpico di Roma venerdí 15 gennaio con fischio d'inizio alle ore 20.45. La squadra di Inzaghi affronta quella di Fonseca. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (20/01)
14 ORE FA

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. All. S. Inzaghi

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Cataldi, Fares, Proto, Strakosha

​ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Calafiori, Mirante, Santon, Zaniolo

Statistiche Opta

Derby della Capitale numero 153 in Serie A: il bilancio recita 38 vittorie per i biancocelesti, 54 successi giallorossi e 60 pareggi, tra cui entrambe le sfide dello scorso campionato (1-1 sia all’andata che al ritorno).

Questo sarà il primo derby di Roma ad essere giocato di venerdì in tutte le competizioni: questo è l’unico giorno della settimana in cui questa sfida non era mai stata giocata nella storia.

È dal dicembre 2016 che la Roma non vince un derby di campionato in casa della Lazio: due pareggi e un successo biancoceleste negli ultimi tre in ordine di tempo con la squadra di Inzaghi come ospitante.

La Roma è imbattuta negli ultimi sette derby di Serie A contro la Lazio nel girone d’andata (5V, 2N): i giallorossi non perdono dal 3-2 del novembre 2012, quando alla guida dei biancocelesti c’era Vladimir Petkovic.

Due successi consecutivi per la Lazio, che in questo campionato non ha mai collezionato tre vittorie di fila: i capitolini hanno vinto anche le ultime due gare interne e non trovano tre successi di fila all’Olimpico in Serie A da giugno.

La Roma ha un punto in meno (34 vs 35) rispetto alle prime 17 partite giocate nello scorso campionato, ma ha segnato ben quattro gol in più: solo nel 1960/61, nel 2006/07 e nel 2012/13 i giallorossi hanno fatto meglio dei 37 gol attuali a questo punto del torneo.

Sfida tra le due squadre che in questo campionato hanno segnato più reti nel quarto d’ora iniziale di partita: otto la Roma, sei la Lazio. I biancocelesti sono primi come gol segnati nel quarto d’ora successivo all’intervallo (nove centri).

Felipe Caicedo è andato a segno in entrambe le ultime due presenze di campionato ed è da dicembre 2019 che non va a bersaglio in tre gare di fila di Serie A; l’attaccante della Lazio ha trovato il gol nell’unico derby di campionato giocato da titolare (marzo 2019).

Sfida tra due dei quattro centrocampisti con più assist vincenti in questo campionato: Henrikh Mkhitaryan della Roma (primatista con otto) e Sergej Milinkovic-Savic della Lazio (cinque), tra di loro a quota sei Brozovic e Calhanoglu.

Edin Dzeko, a segno nell’ultimo derby giocato (gennaio 2020), non va a bersaglio in due sfide contro la Lazio di Serie A consecutive da aprile 2016; il bosniaco potrebbe diventare il sesto giocatore della Roma a segnare in almeno quattro derby di campionato differenti dopo Totti, Delvecchio, Volk, Da Costa e Amadei.

Fantacalcio: i consigli per la 18a giornata di Serie A

Coppa Italia
Roma, dopo il caos 6° cambio Friedkin caccia due dirigenti
15 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Milik al Marsiglia, Spalletti o Allegri per la Roma?
16 ORE FA