Il Genoa di Ballardini (8 punti in 5 partite) ferma la macchina da gol Atalanta imponendo lo 0-0 al "Gewiss Stadium" nella gara valevole per la 18a giornata di Serie A. Rossoblù addirittura più pericolosi della Dea nel primo tempo, con un insidiosissimo Shomurodov. Poi, nella ripresa, padroni di casa all'assalto (disordinato) della porta di Perin. Il risultato, però, resta lo stesso del fischio d'inizio.. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Un Genoa arcigno ferma l'Atalanta: 0-0 a Bergamo
17/01/2021 A 16:40

=== Le pagelle dell'Atalanta ===

Gianluigi GOLLINI 6,5: risponde presente alle sollecitazioni di Pjaca e Shomurodov nel primo tempo. In particolare, al 41', nega coi piedi una battuta a botta sicura dell'uzbeco.
Rafael TOLOI 6: bene in marcatura, non disdegna le comparsate offensive.
José Luis PALOMINO 5,5: nel primo tempo va in netta difficoltà su Shomurodov. Con una minor pressione avversaria, si riprende nel corso della seconda frazione.
Berat DJIMSITI 6,5: sempre sicuro sia in fase di contenimento che di disimpegno.
Hans HATEBOER 6,5: percussionista della fascia destra, è tra i più pericolosi dei suoi con quel palo esterno colpito al 65' con un autentico missile in corsa.
Dall'88' Joakim Mæhle: sv.
Marten DE ROON 6,5: soliti chilometri macinati in mediana. Garanzia.
Remo FREULER 6: cerca spesso il dialogo con Zapata, che però dimostra di non essere nella sua serata migliore.
Robin GOSENS 6,5: sfiora il gol-vittoria dopo un "dai e vai" con Muriel al minuto 77'. Perin risulta davvero bravo in respinta.
Ruslan MALINOVSKYI 5,5: buon pressing e tanta corsa. E' mancato il guizzo giusto.
Dal 67' Aleksey Miranchuk 6: tanta velocità, poca sostanza tra le linee offensive della Dea.
Josip ILICIC 6: sempre pericoloso e difficile da marcare. Questa volta, però, la mira davanti allo specchio non è stata impeccabile.
Dall'88' Sam Lammers: sv.
Duvan ZAPATA 5: fa sportellate là davanti, ma davanti alla porta, anche da distanza ravvicinata, le polveri restano bagnate.
Mister Gian Piero GASPERINI 5,5: la sua Atalanta regala un tempo al Genoa, che in tre circostanze sfiora il vantaggio. Prestazione al di sotto degli standard abituali.

=== Le pagelle del Genoa ===

Mattia PERIN6,5: respinge ottimamente il potente tiro ravvicinato di Gosens sul primo palo al 77'. Benissimo nelle uscite..
Andrea MASIELLO 6: tra gli ex più rappresentativi in campo, disputa una prova difeniva attena e molto generosa in marcatura. A fine primo tempo subisce un colpo al ginocchio chhe in parte lo condiziona a inizio ripresa.
Dal 56' Edoardo Goldaniga 6: spazza, sia palloni che garretti, nell'ambito di una prova difensiva vecchia scuola.
Ivan RADOVANOVIC 7: mediano passa a libero "anni Settanta" con ottimi risultati.
Domenico CRISCITO 7: chiude ogni boccaporto in difesa e fa generosamente e ripetutamente scudo alle conclusioni atalantine. Insuperabile.
Davide ZAPPACOSTA 6: pressa con convinzione, lungo la destra, nel primo tempo. Molto più prudente, invece, nel corso della ripresa.
Dall'80' Jérôme Onguéné: sv.
Kevin STROOTMAN 6,5: ottimo esordio da mezzala destra nella metà campo di Ballardini. Al 9' serve Shomurodov con un cross liftato da palati fini. Poi costruisce tante situazioni interessanti. Ora, non resta che ritrovare la forma fisica migliore dopo le ruggini di Marsiglia.
Dal 56' Valon Behrami 6,5: grande esperienza messa a disposizione della mediana nel serrate finale.
Milan BADELJ 7: quantità e qualità a tutto spiano nel presidio centrale della metà campo genoana. Una prestazione da applausi.
Miha ZAJC 6: dialoga bene sia con la fase offensiva che con quella difensiva. Sufficienza meritata: Ballardini lo cambia però all'intervallo per un mediano più classico come Lerager.
Dal 46' Lukas Lerager 5,5: un po' disordinato ed eccessivamente falloso nella rase di interdizione rossoblù.
Lennart CZYBORRA 5,5: tiene molto a fare bella figura al cospetto del club detentore del suo cartellino. Tuttavia, largo sulla sinistra, perde qualche pallone di troppo.
Marko PJACA 6: ottimo primo tempo, in coppia con Shomurodov. Davvero propositivo là davanti. Nella ripresa, soffre l'atteggiamento molto più difensivo imposto da Ballardini.
Dal 68' Goran Pandev 6: abile a tenere il pallone tra i piedi per fare guadagnare minuti preziosi al Genoa.
Eldor SHOMURODOV 6,5: il migliore in campo nel primo tempo. Pericolosissimo dalle parti di Gollini, nella ripresa è costretto a una gara in totale solitudine, là davanti.
Mister Davide BALLARDINI 6,5: un pareggio a reti bianche a Bergamo è una vera rarità. Oltreché un punto adamantino per la classifica dei rossoblù.

Gasperini: "Felicissimo per Ilicic, ogni tanto deve riposare"

Serie A
Atalanta, infortunio Muriel: "Lesione di non lieve entità"
08/09/2021 A 20:21
Qualificazioni mondiali America del Sud
Atalanta, problema muscolare per Muriel: niente nazionale
29/08/2021 A 20:13