3-3 incredibile tra Fiorentina e Parma, match valido per la 26ma giornata di Serie A. Un punto che in fin dei conti non accontenta nessuno in termini di classifica, ma sicuramente dà molto più morale alla Fiorentina per come è arrivato.
Parliamo della partita. 3-5-2 o 3-4-1-1 per la Fiorentina, 4-3-1-2 per gli ospiti. Primi minuti assolutamente noiosi, dove non accade nulla. Alla mezz'ora la partita si accende - prima Martinez quarta segna il primo gol in Serie A di testa su corner di Pulgar, tre minuti dopo Kucka pareggia su rigore procurato da Gervinho. Sembra ormai sicuro il pareggio a fine primo tempo ma negli ultimi secondi i padroni di casa tornano avanti grazie a Milenkovic che sfrutta l'indecisione di Sepe a centro area su palla inattiva per segnare il 2-1 in semi rovesciata.
La ripresa è tutta in mano ai ducali che attaccano, anche se in maniera disordinata, mentre la Fiorentina bada a difendersi. Il pareggio arriva con Kurtic, imbeccato da Mihaila sul cross dalla tre quarti. Gli ospiti insistono e trovano il gol della vittoria con Mihaila, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo su assist di Inglese. Sembra tutto fatto per la vittoria ducale, ma il cuore viola è immenso e nel recupero Pezzella crossa forte in mezzo, Iacoponi è nel posto sbagliato al momento sbagliato e col ginocchio trova il classico autorete.
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (28/07)
21 ORE FA
La squadra viola non gioca un match grandioso ma riesce comunque ad andare avanti per ben due volte. Poi soccombe, ma nel finale trova un punto clamoroso dopo due sconfite di fila. La banda di Prandelli deve sicuramente ringraziare i suoi difensori centrali goleador, bravissimi a sfruttare le indecisioni dei crociati sulle palle inattive. E poi sono fortunati nel finale, ma grandi comunque a crederci sino in fondo.
Al contrario delle ultime uscite, il Parma va due volte sotto e per due volte torna in pari. Stavolta però ci crede e addirittura va avanti, ma nel recupero ancora una volta non vince. Questi purtroppo sono segnali di una squadra destinata alla retrocessione, che ha diverse occasioni per fare punti ma non riesce a sfruttarle. La classifica è sempre più terribile, il tempo è poco, la salvezza è sempre più lontana. Un peccato perché nelle ultime uscite si sono visti comunque miglioramenti, ma sul più bello manca sempre il colpo del KO.

Nikola Milenkovic

Credit Foto Getty Images

Tabellino

FIORENTINA - Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Quarta; Malcuit, Amrabat (dal 70' Bonaventura), Pulgar, Valero (dal 76' Callejon), Biraghi; Eysseric, Vlahovic.
PARMA - Sepe; Pezzella, Iacoponi, Bani (dal 79' Gagliolo), Laurini; Kurtic, Brugman, Hernani (dal 46' Mihaila); Kucka (dall'88' Inglese), Gervinho (dal 61' Brunetta), Karamoh (dal 61' Man).
GOL - Martinez Quarta (F), Kucka (P), Milenkovic (F), Kurtic (P), Mihaila (P), Aut. Iacoponi (F)
ASSIST - Pulgar (F), Mihaila (P), Inglese (P),
AMMONITI - Kucka (P), Pezzella (P), Bani (P),
ESPULSI - Nessuno.
ARBITRO - Abisso (P)

Valentin Mihăilă (Parma)

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 9 momenti chiave

27' GOL DI MARTINEZ QUARTA - Calcio d'angolo per la viola. Palla dentro di Pulgar per Martinez Quarta che di testa tutto solo incorna e la mette dentro.
31' KUCKA PAREGGIA SU RIGORE - Gervinho prova ad entrare in area palla al piede, Pulgar scivola ma ferma il pallone con la mano e l'arbitro non può fare altro che fischiare il rigore. Sul dischetto va Kucka che non sbaglia.
33' DIAGONALE DI GERVINHO - - L'ivoriano scatta sulla destra e non si alza la bandierina. L'attaccante prova il diagonale rasoterra ma il portiere è bravo e respinge con i piedi.
43' MALE SEPE, MILENKOVIC INSACCA - Punizione per la Fiorentina - cross in area e Pezzella dalla parte lateriale di testa rimette in mezzo, bruttissimo intervento di Sepe che lascia la palla nell'area piccola e il difensore di destro mette in rete di semi rovesciata.
71' KURTIC SEGNA IL 2-1 - Fiorentina assolutamente immobile. Cross in mezzo Mihaila deviato, Malcuit rimane fermissimo e Kurtic da dietro la tocca da centro area e la mette dentro.
87' ERRORACCIO DI MAN - Pezzella si invola sulla fascia, crossa per Man che tutto solo da centro area di testa la mette di un soffio fuori.
89' TRAVERSA DI MARTINEZ QUARTA - Incredibile al Franchi con Martinez Quarta che stoppa in area una palla vagante, si gira e tira alla grande ma colpisce la traversa.
90' PARMA AVANTI CON MIHAILA - Contropiede ducale, palla avanti per Inglese cha la mette sul secondo palo per Mihaila che deve solo appoggiare in rete.
90+3' AUTORETE DI IACOPONI, LA FIORENTINA PAREGGIA! La viola va tutti avanti, cross in mezzo di Pezzella, Iacoponi tocca e la mette nella sua porta.

La statistica chiave

L'ultima volta che due centrali della Fiorentina avevano segnato nella stessa partita era dicembre 2014 contro il Cesena, dove segnarono Gonzalo Rodriguez e Savic. Per la quarta partita nelle ultime cinque il Parma pareggia dopo essere stato in vantaggio.

MVP

Valentin MIHAILA: Entra e cambia il Parma. Dal suo piede arriva l'assist per il pareggio di Kurtic. Al 90' segna il gol che per poco non porta il Parma al successo che manca da una vita. Decisivo.

Il momento social

Promosso

Lucas MARTINEZ QUARTA: In difficoltà con Gervinho, ma comunque tiene sull'attaccante ivoriano. Bravissimo a trovare il primo gol in Serie A su palla inattiva. Negli ultimi minuti colpisce una clamorosa traversa in girata.

Bocciato

Gigi SEPE: Insicuro e per nulla preciso. Da tempo non attraversa un gran momento di forma, oggi la combina grossa nel secondo gol, smanacciando come peggio non può il pallone che finisce sul destro di Milenkovic.

Fantacalcio: i consigli per la 26a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Roma: Lenglet al posto di Smalling? La Lazio su Brekalo
IERI A 18:33
Calciomercato 2020-2021
Borja Valero in Promozione? CS Lebowski e Settignanese lo sognano
27/07/2021 A 15:51