Una sconfitta che interrompe il momento di apparente ripresa della Fiorentina, reduce da 4 punti raccolti nelle ultime due uscite di campionato. Al Franchi, l'Inter si è imposta per 0-2 grazie ai gol di Barella e Perisic, ma per il tecnico viola Cesare Prandelli non è comunque una prestazione totalmente da dimenticare:
"Buona reazione al primo svantaggio. Poi chiaro che quando abbiamo preso il secondo gol ci siamo aperti troppo, ma dobbiamo anche riconoscere la forza della loro squadra. Porto a casa la prima reazione, con più fortuna potevamo pareggiare ma la vittoria dell'Inter è meritata".
Porto a casa la prima reazione, con più fortuna potevamo pareggiare ma la vittoria dell'Inter è meritata
Serie A
Inzaghi: "L'Atalanta? Fame e cattiveria faranno la differenza"
15 ORE FA

Sulle mancanze della Fiorentina

"Abbiamo sbagliato spesso le uscite, troppi palloni addosso. Sul primo non siamo riusciti ad uscire bene dall'area: qualche errore c'è stato ma va riconosciuta la forza dell'Inter".

Sulla crescita della squadra

"Se conosciamo i nostri limiti possiamo fare buone partite, è chiaro che sia un campionato strano: tante volte prepari la partita e poi, per tanti motivi, devi fare dei cambi. La squadra è nata in un certo modo, ora mettiamo da parte questa partita e pensiamo allo scontro diretto della prossima settimana. Bisogna pensare a salvarsi, senza ragionamenti diversi".

Borja Valero in marcatura su Hakimi, Fiorentina-Inter

Credit Foto Getty Images

Sulle scelte di formazione iniziali

"Sono state obbligatorie. Pulgar sta vivendo un momento particolare, dopo il Covid penso abbia avuto qualche attimo di tristezza, ma è normale vivere delle problematiche lontano dalla famiglia. Eysseric secondo me ha fatto una buona partita, e Borja Valero ha dato qualità in quella zona del campo. Abbiamo provato a mettere le due punte, ma è andata meno bene che senza riferimenti. Porto a casa l'ottima reazione dopo il gol e do merito agli avversari. A volte cerchiamo le colpe solo perché vogliamo cercarle".

Prandelli: "Lukaku straordinario, è difficile arginarlo"

Serie A
L'Inter c'è già, l'Atalanta quasi: Inzaghi favorito
16 ORE FA
Serie A
Inter-Atalanta in diretta tv e Live Streaming
17 ORE FA