A un primo tempo bloccato, segue un secondo tempo mozzafiato. Allo stadio "Alberto Picco", lo Spezia si aggiudica per 2 a 1 la sfida salvezza del 28esimo turno di Serie A. Apre Piccoli al 49', di testa su assist di Gyasi. Raddoppio rocambolesco di Maggiore all'80'. Poi, il neoentrato Pereiro accorcia le distanze e, all'ultimo respiro, la VAR invalida il 2-2 di João Pedro, per un fuorigioco di Simeone in fase di sponda. La band di Italiano va alla pausa alle nazionali con 29 punti, agganciando - almeno momentaneamente - la Fiorentina. Quella di Semplici resta terzultima a quota 22. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Brividi fino in fondo tra Spezia e Cagliari: i liguri vincono 2-1
20/03/2021 A 16:50

=== Le pagelle dello Spezia ===

Jeroen ZOET 8: un miracolo dietro l'altro. L'ex PSV blinda la porta dello Spezia dimostrando tutta la sua grande esperienza.
Riccardo MARCHIZZA 6: spende molto, lungo la destra, durante la prima frazione di gioco. Italiano, allora, decide di concedergli fiato sostituendolo con Bastoni. Generoso.
Dal 46' Simone Bastoni 7: entra con grandissimo piglio, trovando - all'80' - l'assist vincente per Maggiore.
Martin ERLIC 6,5: giganteggia al centro della difesa spezina per 80'. Qualche difficoltà in più, invece, sulla pressione ospite dell'ultimo quarto d'ora di gioco.
Dall'82' Claudio Terzi: sv.
Ardian ISMAJLI 6,5: granitico in fase di marcatura. Ottimo anche nel tracciare lunghe traiettorie.
Salvador FERRER 6: ha un gran daffare nel contenere João Pedro. Ci riesce a corrente alternata.
Tommaso POBEGA 6: si spende molto da interno destro, risultando particolarmente utile a entrambe le fasi. Dopo il vantaggio di Piccoli, però, mister Italiano gli preferisce la maggiore intensità di Léo Sena.
Dal 56' Léo Sena 7: motorino della mediana spezzina. Recupera in estirada a metà campo il pallone che darà adito alla seconda segnatura spezzina.
Matteo RICCI 6: porta a termine tutti i compiti assegnatigli da mister Italiano dal suo presidio di interno mancino di metà campo.
Giulio MAGGIORE 7: geometrie a tutto spiano per la fase offensiva. Con una traiettoria rocambolesca, trova comunque con grande merito la rete del momentaneo 2-0.
Dall'82' Gennaro Acampora: sv.
Emmanuel GYASI 6,5: lotta a testa bassa là davanti, estraendo dal cilindro l'assist vincente a Piccoli.
Roberto PICCOLI 7: si fa in quattro nell'attacco spezzino, da spezzino doc - peraltro. Splendido il colpo di testa indirizzato all'angolino più lontano, con cui il classe 2001 sblocca il match.

Spezia-Cagliari, Serie A 2020-2021: l'esultanza di Roberto Piccoli (Spezia) dopo il gol dell'1-0 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Dal 65' M'Bala Nzola 6,5: festeggia la sua prima convocazione con la nazionale angolana con una prestazione tutta pressing e sacrificio.
Diego FARIAS 5,5: cerca sempre di strafare al cospetto della sua ex squadra. E molto spesso esagera.
Mister Vincenzo ITALIANO 7: l'ingresso di Léo Sena dà grandissima solidità alla metà campo spezzina. Legge alla grande la partita e merita i tre punti. Peraltro pesantissimi.

=== Le pagelle del Cagliari ===

Alessio CRAGNO 6: qualche ottimo intervento, anche se sul rocambolesco tiro di Maggiore all'80', valuta male i tempi dell'intervento.
Ragnar KLAVAN 4: semplicemente disastroso: oltre a sbagliare sul disimpegno che dà il via all'azione che porterà al gol di Piccoli, l'ex Liverpool è impreciso in marcatura e in fase di costruzione dal basso.
Dall'81' Alessandro Tripaldelli: sv.
Diego GODIN 4,5: ha perso gran parte del suo peso specifico di livello internazionale, al centro della difesa. Giocatore sul viale del tramonto.
Daniele RUGANI 6: ha il merito di giocare di sponda con Pereiro sul gol che riapre il match all'83'.
Nahitan NANDEZ 6,5: l'ultimo a mollare gli ormeggi. Grande intensità a metà campo. Trova anche il gol dopo una traiettoria di Nainggolan, tuttavia annullato per fuorigioco.
Razvan MARIN 6,5: traiettorie sempre tese e insidiose sui calci da fermo.
Radja NAINGGOLAN 6,5: il migliore in casa Cagliari. Grande qualità coi suoi palloni tagliati per tutta la fase offensive. L'unica pecca è che l'ex Roma e Inter si esprime ad altissimi livelli a intermittenza, anche all'interno della stessa partita.

Spezia-Cagliari, Serie A 2020-2021: da sinistra, Emmanuel Gyasi (Spezia) e Radja Nainggolan (Cagliari) (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Alfred DUNCAN 5: pochi palloni toccati a metà campo. Non è ancora al meglio e si nota. Parecchio.
Dall'81' Alberto Cerri: sv.
Charalampos LYKOGIANNIS 6,5: generosissimo lungo l'out di sinistra, lungo il quale corre a perdifiato.
Dal 70' Gaston Pereiro 6,5: subito attivo là davanti, all'83' si trova al posto giusto e al momento giusto per realizzare il suo secondo gol in Serie A.
João PEDRO 6,5: trova la rete all'ultimo respiro, annullata per fuorigioco di Simeone. Fa sportellate per tutto il match con grande grinta.
Leonardo PAVOLETTI 4,5: fuori giri là davanti. Sempre in ritardo sul pallone. Bocciato.
Dal 69' Giovanni SImeone 5,5: dà maggior vèrve all'attacco rossoblù, è innegabile. Ma il gol che si mangia al 75' è veramente da archivi della Gialappa's band...
Mister Leonardo SEMPLICI 5,5: in queste due settimane deve tornare a lavorare sul morale della squadra. AL "Picco", in questo senso, sono nuovamente emerse tutte le fragilità dell'era Di Francesco.

Fantacalcio: i consigli per la 28a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (27/07)
IERI A 21:15
Calciomercato 2020-2021
Inter, Nainggolan moneta di scambio per Nandez. Varane allo United
26/07/2021 A 18:20