A una decina di giorni dalla scadenza del suo contratto, il futuro di Paolo Maldini resta ancora in bilico. Il rinnovo del dirigente rossonero resta in stallo, nonostante fosse emersa la totale fiducia della nuova proprietà di RedBird verso l'ex difensore del Milan. La dilatazione delle tempistiche è dovuta anche alla differente visione delle 2 parti sull'organizzazione societaria.

Gerry Cardinale e Paolo Maldini (foto credit: @acmilan)

Credit Foto Twitter

Come descritto dal Corriere della Sera, Maldini avrebbe richiesto un ruolo con maggiore potere decisionale, in stile Marotta. Più coinvolgimento nelle scelte del Club, defilando quindi la posizione di Gazidis. Non sembra che il fondo americano abbia intenzione di modificare gli equilibri e per Maldini resterebbe di fatto lo status di Direttore tecnico. Intanto resta in attesa anche il mercato con le operazioni Origi e Renato Sanches definite, ma non formalizzate. La prossima settimana dovrà per forza essere quella decisiva.
Serie A
Pioli: "Ci abbiamo sempre creduto, tutti dalla stessa parte"
11 ORE FA

Maldini: "La spinta dei tifosi è stata fondamentale, ci hanno trasmesso emozione"

Serie A
Parla Radu: "Errore capita a tutti, importante è reagire"
02/07/2022 A 15:06
Serie A
Diritti tv: Inter regina del campionato, ma che distanza dalla Premier
29/06/2022 A 09:27